100 mq di edificio fatti in una settimana: a Milano la casa stampata in 3D

casa-3d-milano-italcementi

Un edificio di 100 metri quadrati suddivisi in zona con zona giorno, zona notte, cucina e bagno realizzato in solo una settimana. A Milano arriva la prima casa stampata in 3D.

 

A MILANO LA PRIMA CASA STAMPATA IN 3D

100 mq di edificio in una settimana: a Milano la casa stampata in 3D

A Milano la casa stampata in 3D

Siamo in piazza Beccaria, nel centro di Milano, a pochi passi dal Duomo. È qui che si trova il cantiere di 3D Housing 05, la prima casa stampata in 3D (che sarà realizzata ed esposta in occasione della settimana del Salone del Mobile e della Design Week, in programma dal 17 al 22 aprile 2018). Per i più scettici sembrerebbe fantascienza. Invece è realtà. Si tratta di una vera propria casa realizzata con una speciale miscela di polveri cementizie, inerti e leganti che nel tempo può essere ampliata, demolita, polverizzata, spostata e ricostruita con lo stesso materiale. Non ci sono fondamenta ma è perfettamente antisismica. Lo spessore del muro, che può essere deciso a seconda delle zone e delle condizioni climatiche, garantisce un perfetto isolamento termico.

 

 

100 MQ COSTRUITI IN UNA SETTIMANA

La prima casa Milanese stampata in 3D è sostenibile e rispettosa dell’ambiente: la sua realizzazione avviene in tempi rapidi e costa da due a tre volte meno rispetto a un’abitazione tradizionale. Bastano poche settimane, una stampante 3D e un cemento innovativo realizzato dall’azienda bergamasca Italcementi. Per realizzarla bastano tre addetti: non si tratta di semplici operai ma veri e propri ingegneri con conoscenze e capacità elevate.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.