70 anni di Piccolo a Milano: fu il primo teatro pubblico italiano

Piccolo-teatro-milano-70-anni

Settant’anni fa nasceva il primo teatro pubblico italiano: era il 14 maggio 1947 quando quando Giorgio Strehler, triestino e milanese d’adozione, Paolo Grassi e Nina Vinchi cambiarono il volto del centro di Milano e della cultura italiana.

 

70 ANNI DI PICCOLO TEATRO DI MILANO

70 anni di Piccolo a Milano: fu il primo teatro pubblico italiano

70 anni di Piccolo a Milano: fu il primo teatro pubblico italiano

Lì dove c’era l’ex cinema Broletto di via Rovello (a pochi passi dal duomo di Milano), divenuto durante la seconda guerra mondiale caserma fascista della brigata Muti, nacque un luogo di libertà che ha segnato l’epoca della fine del fascismo e ha reso la cultura alla portata di tutti.

Un luogo che univa periferie e centro, cultura popolare e classica, in grado di rappresentare tutti i cittadini, senza distinzione di ceto. Nelle intenzioni dei fondatori il Piccolo Teatro di Milano nacque proprio come teatro d’arte per tutti (per questo tutelato e sostenuto dallo Stato), che segnò l’inizio di un’altra Italia e di un nuovo modo di fare e vivere la cultura.

 

IL PRIMO TEATRO PUBBLICO ITALIANO

70 candeline, dunque, per il primo e il più prestigioso teatro pubblico italiano. Nei suoi 70 anni di vita il Piccolo Teatro di Milano ha realizzato 370 spettacoli (200 diretti dallo stesso Strehler), con oltre 15mila recite solo nel capoluogo lombardo. Oggi il Piccolo gestisce tre sale: la sede storica nel cuore di Milano, ribattezzata Piccolo Teatro Grassi, lo spazio sperimentale del Teatro Studio, dove è ospitata anche la scuola di teatro, e la sede principale, inaugurata nel gennaio 1998, che porta il nome di Piccolo Teatro Strehler.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Bimag QUOTES

1 / 20
2 / 20
3 / 20
4 / 20
5 / 20
6 / 20
7 / 20
8 / 20
9 / 20
10 / 20
11 / 20
12 / 20
13 / 20
14 / 20
15 / 20
16 / 20
17 / 20
18 / 20
19 / 20
20 / 20

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.