Il casco per bici con la capigliatura dei Playmobil: l’idea che può salvare i bambini

Educare i giovani ciclisti all’utilizzo del casco è una missione non semplice. Ma dal nord Europa arriva un’idea che potrebbe rendere i caschi per biciclette sempre più appetibili per i ragazzi. E una volta imparata la lezione potrebbe servirgli per tutta la vita, anche quando saranno businessman in giacca e cravatta ma sempre in bici. L’idea pensata dallo svedese Simon Higby e dalla danese Clara Prior dell’agenzia di comunicazione Ddb è quella di realizzare un casco con la forma dei capelli dei pupazzetti Lego (anche se a molti ha ricordato di più quella dei Playmobil, e tra questi ci siamo anche noi). L’hanno realizzata con l’azienda di design Moef: il prototipo dell’elmetto è stampato in 3D seguendo esattamente la capigliatura di un pupazzetto, e gli è stato dato anche lo stesso colore.

 

CASCO A FORMA DI PLAYMOBIL: PROTOTIPO PRESTO IN PRODUZIONE

Al momento si tratta ancora di un prototipo, ma le prime immagini circolate sul web hanno riscosso un successo enorme. Piovono commenti entusiasti di giovani mamme e lavoratori, e c’è una società di vendita online – la Rybble Cycles – che si è già detta disponibile a mettere il prodotto nel proprio e-commerce quando (e se) verrà messo in produzione. Chi ha avuto l’idea ha già chiesto a Lego e a Playmobil di produrre il casco in grandi quantità con il loro supporto: finirebbero così per farsi concorrenza non più solo sui giocattoli, ma anche sui caschi più utilizzati dai bambini (e forse non solo da loro).

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Bimag QUOTES

1 / 20
2 / 20
3 / 20
4 / 20
5 / 20
6 / 20
7 / 20
8 / 20
9 / 20
10 / 20
11 / 20
12 / 20
13 / 20
14 / 20
15 / 20
16 / 20
17 / 20
18 / 20
19 / 20
20 / 20

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.