Cash pooling e finanziamenti infragruppo

Data:
Località:
Milano (MI)

Aspetti organizzativi, amministrativo-contabili, contrattuali e fiscali

Nei gruppi nazionali ed internazionali, l’ottimizzazione delle risorse
finanziarie è uno dei principali obiettivi in capo alle Direzioni Amministrative
e Finanziarie oltre che al CEO.

La tendenza comune è quella di allocare risorse monetarie delle società con
maggiore liquidità a favore di altre consociate operative per ridurre i costi
complessivi dell’accesso al credito e gestire in maniera integrata fabbisogno e
flussi finanziari di gruppo.

Tale obiettivo può essere raggiunto dall’utilizzazione di alcuni contratti di
finanziamento come ad esempio quelli inter-societari e dai contratti di
tesoreria accentrata o di cash pooling.

Queste soluzioni, consentono di migliorare la gestione dei flussi di cassa,
conseguire un risparmio nell’allocazione delle risorse finanziarie ed
ottimizzare il carico fiscale ma richiedono particolari accorgimenti di natura
contabile e fiscale.

Business International organizza un seminario di approfondimento per analizzare
il regime contabile, contrattuale e fiscale di riferimento che ogni impresa deve
osservare per ottimizzare le risorse finanziare tramite il cash pooling.

Durante la giornata formativa parleremo di:

  • Ottimizzazione delle risorse finanziarie nei gruppi e ricorso all’
    accentramento finanziario di gruppo
  • Tecniche di gestione della liquidità nei gruppi
  • Tipologie di contratti di tesoreria accentrata: differenze, vantaggi,
    novità nella prassi, responsabilità della controllante e controllate
  • Procedure di tesoreria, impatto sui processi amministrativo-contabili,
    scelta partner bancario, manovre finanziarie, budget di tesoreria
  • Aspetti amministrativo contabili: principi contabili IAS, nuovo OIC 14;
    rilevazioni contabili, rappresentazione in bilancio
  • Disciplina fiscale del Cash Pooling nelle operazioni infragruppo
  • Il Transfer Pricing nei finanziamenti intercompany, la “giusta”
    determinazione del valore normale del tasso di interesse applicato
  • Le principali contestazioni dell’amministrazione finanziaria e gli
    orientamenti giurisprudenziali

A chi è rivolto:

Scopri di più

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.