Coca-Cola, padiglione Expo diventa campo da basket coperto a Milano

coca-cola-campo-basket-coperto-milano-expo-2015

Coca-Cola inaugura il primo campo da basket coperto al parco Robinson-La Spezia di Milano (in zona Famagosta): si tratta dell’ex padiglione Coca-Cola realizzato in occasione di Expo 2015.

 

COCA-COLA, PADIGLIONE EXPO DIVENTA CAMPO DA BASKET

La struttura che ricopre il campo da basket è lunga 35 metri e larga 20, per un’altezza di 12 metri. Realizzata interamente in legno, vetro, acciaio, è stata ideata dall’architetto Giampiero Peia per l’esposizione universale del 2015 nel capoluogo lombardo: fin dall’inizio il progetto è stato concepito come una struttura adatta a diventare uno spazio coperto per attività ricreative a beneficio della comunità locale.

IL PRIMO PLAYGROUND COPERTO DI MILANO
Coca Cola inaugura il primo campo da basket coperto al parco Robinson-La Spezia di Milano: si tratta dell'ex padiglione Coca Cola realizzato in occasione di Expo 2015

Coca Cola inaugura il primo campo da basket coperto al parco Robinson-La Spezia di Milano: si tratta dell’ex padiglione Coca Cola realizzato in occasione di Expo 2015

Nelle intenzioni dell’azienda, la seconda vita dell’ex padiglione di Expo 2015 rappresenta la sintesi dei valori che Coca-Cola ha raccontato durante i sei mesi dell’Esposizione universale, dall’impegno nella promozione di stili di vita attivi (da qui la scelta di realizzare un campo sportivo) agli sforzi in termini di sostenibilità ambientale, rappresentati dalla scelta di utilizzare materiali eco compatibili, come legno, vetro e acqua. «Expo 2015 – commenta Evguenia Stoitchkova, direttore generale Coca-Cola Italia – è stato per noi un successo incredibile e ha superato tutte le nostre aspettative. Anche la risposta da parte del pubblico è stata eccellente, i visitatori del nostro padiglione sono stati oltre 400mila, quasi il doppio rispetto alle previsioni».

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.