Dall’ecommerce all’acquisto instore: la sfida ad Amazon parte dall’Italia

xtribe-amazon-ecommerce-italia

Da una parte c’è l’ecommerce. Dall’altra lo shopping tradizionale, quello in un negozio vero e proprio, fuori dalle logiche del virtuale e del digitale. In mezzo c’è Xtribe, la startup tutta italiana che sfida Amazon.

 

XTRIBE SFIDA AMAZON

Dall’ecommerce all’acquisto instore: la sfida ad Amazon parte dall’Italia

Con Xtribe la sfida ad Amazon parte dall’Italia

Xtribe permette di cercare un prodotto dal proprio smartphone, individuare il venditore più vicino, contattarlo in qualunque momento tramite la chat interna per informazioni e richieste e accordarsi per un incontro, tutto in real time.

Xtribe, dunque, porta i clienti dalla vetrina online all’acquisto instore: lo shopping torna dal virtuale al sociale, promuovendo un contatto personale tra clienti e venditori (che viene meno nel tradizionale ecommerce). L’applicazione tutta italiana permette, quindi, di trovare il meglio tra i negozi fisici (forse nemmeno conosciuti anche se vicini al cliente). Si viene a creare, così, un rapporto personale tra chi compra e chi vende, dando vita a un’interazione che, nata social, diventa concretamente sociale. In questo modo, si vanno a favorire le piccole e medie imprese locali. Oltre alla tipica compravendita, Xtribe offre anche l’opzione di noleggiare, o persino, barattare prodotti e servizi.

 

 

DALL’ECOMMERCE ALL’ACQUISTO INSTORE

L’idea di fondere insieme ecommerce e social nasce nel 2012 dalle menti di tre giovani italiani. Mattia Sistigu, Enrico dal Monte e Marco Paolucci: i tre si chiedevano come fare in modo che le persone potessero vendere, scambiare o noleggiare oggetti e servizi nella maniera più rapida ed economica possibile. Da qui Xtribe, che riporta i clienti nei negozi instore, mettendo in comunicazione i desideri di chi compra con la professionalità di chi vende.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.