Duemila luci italiane (per 15 km) illuminano il tunnel tra Europa e Asia

eurasia-tunnel-iguzzini-turchia

Duemila luci italiane illuminano Eurasia tunnel, la struttura autostradale che unisce l’Europa all’Asia inaugurata nel dicembre 2016.

 

DUEMILA LUCI ITALIANE NELL’EURASIA TUNNEL

Da Recanati a Istanbul: duemila luci italiane illuminano l'Eurasia tunnel

Duemila luci italiane illuminano l’Eurasia tunnel

Si tratta di 15 chilometri (di cui cinque sotto il livello del mare) che collegano la parte est di Istanbul a quella ovest: sono stati necessari 55 mesi per il completamento dell’opera e un investimento complessivo di circa un miliardo e 300 milioni di dollari.

Gli oltre duemila apparecchi di illuminazione installati lungo la struttura stradale sono realizzati dall’azienda marchigiana iGuzzini. La commessa per la fornitura e l’installazione del materiale di illuminazione è valsa per l’impresa di Recanati tre milioni di euro.

 

IGUZZINI, DA RECANATI A ISTANBUL

«Siamo orgogliosi di aver contribuito alla realizzazione di un’opera così all’avanguardia anche dal punto di vista illuminotecnico grazie all’utilizzo di prodotti esclusivamente Led – commenta Paolo Guzzini, vicepresidente dell’azienda di Recanati a Il Sole 24 Ore. -Eurasia Tunnel rappresenta un pilastro del programma di sviluppo delle infrastrutture turche alle quali la nostra azienda sta partecipando attivamente. La Turchia, inoltre, è un mercato con grandi potenzialità anche nei settori retail, hospitality e mobilità».

 

DA 25 ANNI IN TURCHIA

Per l’Eurasia tunnel sono stati utilizzati oltre duemila prodotti della serie Trick, disegnati da Dean Skira e customizzati per le specifiche esigenze della struttura autostradale dallo studio croato Skira Architectural Lighting Design, che si è occupato del progetto di illuminazione dell’opera. Il gruppo iGuzzini è presente in Turchia da oltre 25 anni: tra i progetti attualmente in fase di realizzazione c’è anche la Istanbul Tower, nel distretto del business della città turca.

@82valentinas

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.