Ogni famiglia butta 145 kg di cibo all’anno: non vergognatevi a chiedere la family bag al ristorante

spreco-sprechi-family-bag

145 kg: è questo il peso degli sprechi alimentari che ogni famiglia italiana produce ogni anno. Un’enormità. Si può e si deve fare più attenzione.

 

OGGI È LA GIORNATA NAZIONALE DI PREVENZIONE DELLO SPRECO

Oggi è la Giornata nazionale di prevenzione dello spreco, il momento ideale per fare il punto sulla situazione. Secondo un’indagine realizzata da Coldiretti/Ixè quasi tre italiani su quattro (71%) hanno diminuito o annullato gli sprechi alimentari nell’ultimo anno. Per il 22% non è cambiato nulla, ma c’è anche un 7% che dichiara di averli aumentati.

Uno scenario in miglioramento, dunque, ma la situazione ancora ben lontana da quella ideale. Il dato preoccupante è quello segnalato in apertura d’articolo: 145 chilogrammi di spreco per ogni famiglia (secondo Waste Watcher) rappresentano davvero una sconfitta per tutti.

 

CON GLI SPRECHI SE NE VANNO 16 MILIARDI DI EURO

family-bag-sprechi

Sono numerose le persone che chiedono la family bag al ristorante, ma l’imbarazzo è un forte deterrente

Le disattenzioni domestiche rappresentano la fetta maggior del problema (il 54% del dato totale), ma non l’unica. La ristorazione fa la sua parte (21 per cento), seguita da distribuzione commerciale (15%), agricoltura (8%) e trasformazione (2%). Se vogliamo esprimerci in euro, il valore totale del cibo che non viene valorizzato è pari a oltre 16 miliardi in un anno.

Ma non si tratta di una questione solo economica, il rispetto per il cibo ha molto a che fare con la cura che abbiamo per l’ambiente, le persone e soprattutto noi stessi.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.