Elena Ferrante fa ricco anche il piccolo schermo: serie tv girata a Napoli

elena-ferrante-serie-tv-napoli-saverio-costanzo

Elena Ferrante fa ricco anche il piccolo schermo: nell’autunno 2018 va in onda la serie tv ispirata ai quattro romanzi bestseller mondiali (solo in Italia hanno venduto oltre un milione di copie, tra States e Canada hanno superato 1,2 milioni di copie).

 

ELENA FERRANTE FA RICCO IL PICCOLO SCHERMO

Elena Ferrante fa ricco anche il piccolo schermo: serie tv girata a Napoli

Elena Ferrante fa ricco anche il piccolo schermo: alla regia Saverio Costanzo

La serie tv è girata soprattutto a Napoli e in Campania. The Neapolitan Novels potrebbe essere il titolo della fiction internazionale: un titolo anglofono, che strizza l’occhio anche al mercato d’oltreoceano. Le indiscrezioni (tutte da confermare) parlano di 12 puntate (tre per ogni libro della saga), per un investimento complessivo di circa 20milioni di euro.

Alla regia Saverio Costanzo (figlio di Maurizio Costanzo): alla sceneggiatura, insieme a Francesco Piccolo (che ha firmato sceneggiature con Nanni Moretti e Paolo Virzì) e Laura Paolucci (tra le artefici principali del successo di Gomorra) contribuisce anche la scrittrice che è riuscita finora a mantenere un prezioso anonimato. La produzione della fiction è di Fandango e Wildsite (in collaborazione con partner stranieri).

 

SERIE TV GIRATA A NAPOLI

Elena Ferrante fa ricco anche il piccolo schermo: serie tv girata a Napoli

Elena Ferrante, serie tv girata a Napoli

Piccole amiche geniali cercasi: in questi giorni sono partiti i casting a Napoli per la selezione degli attori e delle due ragazzine protagoniste (tra gli 8 e i 14 anni) che avranno i volti di Lila e Lenù. La serie televisiva viene girata in costume: le vicende si svolgono a Napoli, dagli anni del dopoguerra al 2000.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.