In azienda bisogna saper scegliere l’uomo giusto, non il migliore: Gattuso al Milan docet

gattuso-milan

Via Montella, dentro Gattuso. Dopo l’ennesimo scialbo risultato (0 a 0 in casa col Torino) il Milan ha deciso proprio oggi di cambiare guida tecnica.

 

QUANDO I RISULTATI NON ARRIVANO A PAGARE È L’ALLENATORE (O L’A.D.)

Quando le cose vanno male a pagare è quasi sempre l’allenatore. Tutto normale. Fin troppo scontato.

È così anche in azienda: se i risultati non arrivano, il posto più a rischio è quello dell’amministratore delegato. Mica si possono licenziare tutti i dirigenti e i dipendenti da un giorno all’altro. Si punisce chi ha una responsabilità (formale) maggiore, anche se non è detto che sulla stessa persona ricadano tutte le colpe.

 

GATTUSO AL MOMENTO NON È UN TECNICO DI PRIMISSIMA FASCIA

Montella-Gattuso-Milan

Vincenzo Montella esonerato dal Milan: è davvero lui il colpevole dei risultati scadenti della squadra?

Il Milan, dopo una campagna acquisti estiva molto dispendiosa (e non è ancora dato sapere quanto azzeccata), probabilmente non poteva permettersi di spendere cifre da capogiro in questo momento. E d’altra parte, nell’immediato, sarebbe anche stato difficile trovare un allenatore di primissima fascia libero e disposto a entrare a stagione iniziata (male).

Ma probabilmente non sono solo questi i motivi per cui si  è deciso di optare per la soluzione già pronta in casa: Gennaro Gattuso è un allenatore di scarsa esperienza ai massimi livelli ma è l’allenatore della Primavera del Milan.

 

SERVIVA UOMO D’ORDINE E CARISMA? ALLORA “RINGHIO” È SCELTA GIUSTA

È più bravo di Montella? Difficile dirlo, ma senz’altro un anno fa in pochi avrebbero avuto dubbi su quale tecnico puntare. Se Gattuso, che ha solo 39 anni, potrà fare una bella carriera in panchina lo dirà il tempo. Al momento è un outsider di belle speranze. Quindi, da questo punto di vista, la scelta della proprietà cinese sembra essere stata quantomeno azzardata.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.