Blind recruitment, ora anche i colloqui di lavoro si fanno… al buio

blind-recruitment

Quando ci si presenta a un colloquio di lavoro, l’esaminatore si è già fatto un’idea abbastanza precisa della persona che si troverà di fronte.

 

NESSUNA INFORMAZIONE SU NOME, ETÀ, SESSO DEL CANDIDATO

Sul curriculum le informazioni sono ovviamente numerose e spesso particolareggiate. Ma cosa succederebbe se la scelta dovesse essere effettuata senza avere a disposizione informazioni “fondamentali” come il nome del candidato, il genere cui appartiene, la sua età e l’educazione?

Oltre a chiederselo, un numero sempre maggiore di aziende ha cominciato a provare l’efficacia di questo nuovo percorso di selezione. Si chiama blind recruitment ed è una tecnica che permette di eliminare ogni sorta di pregiudizio inconscio sulle persone, permettendo di superare l’involontaria classificazione che viene operata durante il processo di reclutamento.

 

IN QUESTO MODO SI ELIMINANO PREGIUDIZI INCONSCI
Alessandro-Bossi-blind-recruitment

Alessandro Bossi, Hays Italia director

Ad affrontare il tema è anche un articolo apparso sull’ultimo numero dell’Hays Journal, la pubblicazione del Gruppo Hays dedicata ai nuovi trend della selezione.

«Tutti abbiamo a livello inconscio dei pregiudizi che influenzano le nostre scelte – spiega Alessandro Bossi, Hays Italia director – che possono essere sintetizzati in una sola semplice parola, appartenenza. Si tratta di capire se ci stiamo rapportando a qualcuno che appartiene o meno al nostro stesso gruppo, alla nostra cerchia. Per esempio, inconsciamente, il nostro pensiero viene condizionato se ci troviamo a leggere il cv di qualcuno con un nome a noi familiare o che ha studiato nella nostra stessa università o che è nato nel nostro stesso anno. E questo può influenzare notevolmente il percorso e le opportunità di carriera di un professionista».

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Bimag QUOTES

1 / 20
2 / 20
3 / 20
4 / 20
5 / 20
6 / 20
7 / 20
8 / 20
9 / 20
10 / 20
11 / 20
12 / 20
13 / 20
14 / 20
15 / 20
16 / 20
17 / 20
18 / 20
19 / 20
20 / 20

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.