Ducati dà il via alla staffetta generazionale (se c’è l’ok dei senior)

staffetta-generazionale-ducati

La Ducati dà il via alla staffetta generazionale. Accompagnati all’uscita (con un bel paracadute) i senior, largo ai giovani.

 

IN PREPENSIONAMENTO CON L’80 PER CENTO DELLO STIPENDIO

Trenta dipendenti di livelli diversi, dagli amministrativi agli operai, avranno la possibilità di scegliere di smettere di lavorare trenta mesi prima del raggiungimento della pensione continuando a percepire l’80 per cento del proprio stipendio. Un ottimo incentivo che, se troverà il favore dei diretti interessati, potrebbe liberare posizioni lavorative all’interno dell’azienda di Borgo Panigale.

 

UN APPRENDISTA INSERITO IN DUCATI PER OGNI DIPENDENTE CHE ESCE
ducati

I dipendenti di Ducati vicino alla pensione potranno lasciare l’azienda con 30 mesi di anticipo

Per ogni prepensionamento negli uffici sarà infatti inserito un apprendista che al termine del periodo di apprendistato verrà assunto a titolo definitivo. Nel reparto produttivo, invece, i posti liberati permetteranno a quanti hanno un contratto part time verticale a tempo indeterminato, e che dunque lavorano solo in certi periodi dell’anno, di trasformarlo in un full time a tutti gli effetti.

Gli stessi posti part time verticali lasciati liberi saranno occupati da altro personale che al momento ha un contratto a tempo determinato.

 

SCELTA LIBERA DA EFFETTUARE ENTRO IL 30 GIUGNO

Un effetto domino che ha come presupposto fondamentale l’accettazione dell’offerta di prepensionamento da parte di chi ha maturato i requisiti. Si tratta infatti di una libera scelta che andrà effettuata entro il 30 giugno del prossimo anno. È però facile pensare che saranno in tanti ad approfittare di questa chance che, al costo mensile di un quinto dello stipendio, consente di riappropriarsi di tanto tempo libero da dedicare alla famiglia e ai propri interessi, con due anni e mezzo di anticipo rispetto all’inizio ufficiale della pensione.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.