Il posto in banca mantiene tutto il suo appeal: 40 posti, si presentano in 1200

selezione-banca-asti

Ben 1200 aspiranti per solo 40 posti. Il miraggio di un posto in banca sembra aver mantenuto intatto tutto il suo appeal, altro che storie.

 

CONTRATTO DI APPRENDISTATO A 1500 EURO AL MESE

Non si spiegherebbe altrimenti perché al bando di selezione della Cassa di risparmio di Asti abbiano risposto con tale entusiasmo così tanti under 30, studenti o già in possesso di una laurea. Si parte con un contratto di apprendistato per tre anni a 1500 euro al mese. Mica male al giorno d’oggi. E forse è proprio questo ad aver stimolato l’interesse dei candidati bancari.

Sicurezza (o quasi) del posto di lavoro e dello stipendio. La banca per certi versi rappresenta ancora un’isola felice nell’immaginario tormentato dei giovani italiani, massacrati da un presente di precarietà e incertezze professionali diffuse. 

 

NON TUTTI I CANDIDATI HANNO STUDIATO ECONOMIA
banca-asti

Posto e stipendio sicuri: il lavoro in banca non ha ancora perso tutta la sua attrattiva

E molti dei giovani che tentano il test di selezione stanno già lavorando, piccole attività nella maggior parte dei casi, per racimolare qualche spicciolo e pesare meno sulle spalle della famiglia.

Non tutti sono laureati (come ci si potrebbe aspettare) in materie economiche. La Repubblica ne ha intervistati alcuni: c’è ad esempio chi ha studiato Scienze della comunicazione e sogna di fare il giornalista ma di questi tempi «è meglio mettersi in gioco e provare a fare di tutto».

 

LA LAUREA ORMAI “SUGGERISCE” PERCORSI SENZA TRACCIARLI

Ed è una testimonianza più importante di ciò che possa sembrare. In tempi in cui raramente ciò che si studia riesce a trovare corrispondenza nel mondo del lavoro, i ragazzi cominciano (giustamente) a pensare che le nozioni impartite dalle università possano tornare buone in tutti i campi.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.