Franciacorta e sushi: le bollicine volano in Giappone

Franciacorta-spumante

Il mercato delle bollicine è sempre più effervescente nel mondo: vola da una parte il Prosecco, ma tira anche lo spumante italiano metodo classico. Franciacorta, una delle Docg simbolo, piace a Oriente. E ha ormai come primo mercato il Giappone, dove nel 2016  è cresciuto ancora del 16 per cento. «Il nostro prodotto è manna rispetto allo champagne – dice il presidente del Consorzio Vittorio Moretti –: si adatta meglio per morbidezza ai cibi soft del Sol Levante».

 

IN GIAPPONE UN QUINTO DELLE 17 MILIONI DI BOTTIGLIE DI FRANCIACORTA PRODOTTE

Cresce il mercato delle bollicine nel mondo, il Franciacorta piace in Giappone

Boom del mercato delle bollicine nel mondo

Sono state 17,4 milioni le bottiglie di Franciacorta vendute nel mondo lo scorso anno: circa un quinto sono finite in Giappone, che con il 22 per cento rappresenta il primo mercato. «Noi come Franciacorta in Giappone ci siamo da tanti anni – spiega Vittorio Moretti, presidente del Consorzio per la tutela del Franciacorta – e come Bellavista da trenta. Adesso raccogliamo i frutti. A Tokyo in qualunque esercizio sanno che cos’è il Franciacorta. La chiave è il prodotto morbido e piacevole, che si lega benissimo con il cibo soft  giapponese: il pesce e le verdure anche crude. Poi abbiamo fatto anche un grande lavoro a Tokyo e l’ambasciata italiana ci ha dato una grossa mano. Facciamo una manifestazione ogni anno, a novembre, dentro l’ambasciata».

 

IL SOL LEVANTE PREMIA IL PRODOTTO SEMPRE PIÙ BIO

Crescono i vigneti bio del Franciacorta

Crescono i vigneti bio del Franciacorta

Un’altra chiave del successo è la veste green. In Franciacorta sono sempre più numerose le vigne coltivate con il metodo bio, presto saranno il 65 per cento della superficie vitata. «Il bio – sottolinea Moretti – è premiato in tutto il mondo dove c’è cultura. In Giappone chi beve vino sa cosa beve: se un giapponese non conosce il prodotto non lo acquista. E lì sono molto sensibili a certe tematiche ambientali» 

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.