Gambaro (Università Statale): Big data? Manager prendete esempio da Google e Amazon

Se gli si chiede di spiegare, con un solo aggettivo, come debba essere oggi un manager vincente, risponde senza esitare un secondo: «Curioso». Marco Gambaro è professore associato di Economia applicata all’Università Statale di Milano e a BiMag cerca di dare un’idea di quanto i big data stiano imponendo un’accelerazione al cambiamento all’interno delle organizzazioni d’impresa. Un’evoluzione che deve investire anche le persone e il loro modo di intendere il lavoro, soprattutto quando ricoprono posizioni apicali.

 

DATI FACILI DA RACCOGLIERE E MENO COSTOSI CHE IN PASSATO

«I big data sono una grande opportunità. Grazie all’innovazione tecnologica i dati oggi sono disponibili in quantità enorme, costano meno che in passato ed è facile raccoglierli», spiega l’esperto a margine del suo intervento a Inspiring Leaders. Executive summit 2017, il tradizionale meeting organizzato a Milano da Business International.

 

ORGANIZZAZIONI “ACCOGLIENTI” E MANAGER CHE SAPPIANO ASCOLTARE

marco-gambaro-big-data

Il professor Marco Gambaro nel corso del suo intervento a Inspiring Leaders. Executive Summit 2017

Da soli i dati non sono però sufficienti. «Per poterli valorizzare è innanzitutto necessario avere a disposizione algoritmi adeguati per elaborarli e data scientist che sappiano come gestirli».

Tutto qui? No, il difficile viene ora. Secondo il professore il percorso si fa in salita se mancano «un’azienda “accogliente” e un leader che sappia ascoltare». Cosa significhi lo spiega lui stesso. «Grazie ai big data è possibile sperimentare cose nuove continuamente; mettere in discussione ogni modo, anche quello più consolidato, di fare business». Un’opportunità enorme che però richiede come prerequisiti la presenza di «un’organizzazione che non ponga resistenza e la disponibilità di leader che incoraggino queste sperimentazioni. Caratteristiche che, nelle aziende di oggi, non sono così facili da trovare».

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.