Basta separare profit e non profit: fanno parte dell’ombrello sociale

 

SGOMITARE ABITUDINE DA NON IMITARE

Sgomitare è diventato un modello da imparare anziché essere considerato un atto violento

Sgomitare è diventato un modello da imparare anziché essere considerato un atto violento

È necessario che le persone (tutte) imparino a considerare il sociale per quello che è davvero: un grande ombrello sempre aperto sotto il quale conviviamo tutti. Un ombrello di cui è necessario comprendere le funzioni per rispettarle. Perché se non si è consapevoli di condividere uno spazio comune non si può comprendere che sgomitare spinge altri fuori dalla copertura.

Se fossimo in un sistema sano, la comunicazione delle aziende potrebbe trasformarsi in fonte ispiratrice di atti responsabili da premiare. Responsabilizzare per diventare consapevoli di far parte di un sistema totalmente collegato a quell’ombrello, dove le persone che vediamo ai margini, o addirittura fuori da quell’ombrello, sono il risultato di una società abituata male, dove sgomitare è diventato un modello da imparare anziché essere considerato un atto violento e da maleducati.

*Consulente per l’etica nella comunicazione d’impresa

TORNA INDIETRO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.