L’inglese? Si impara con Alexa, l’assistente virtuale di Amazon

 

TEST DI INGLESE CON L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE

English Test di Alexa, essendo un test adaptive che migliora con l’uso, è il primo passo verso la personalizzazione dei contenuti dell’apprendimento dell’inglese, una tendenza in crescita nel settore dell’educazione online. L’English Test si attiva con la voce, come tutte le skills di Alexa, semplicemente dicendo in inglese: «Alexa, start English Test». All’inizio c’è una breve introduzione di Alexa, con la quale si interagisce oralmente durante tutto il processo, che fornisce istruzioni e spiega come rispondere alle domande. Alexa legge ogni domanda e le possibili risposte. L’utente deve dire la lettera che corrisponde alla risposta corretta e, a seguire, ripetere la frase o risposta completa. Ad esempio: (A) – I want to learn English to travel.

 

ABA ENGLISH INSIEME AL MIT

L’inglese? Si impara con Alexa, l'assistente virtuale di Amazon

Aba English insieme al Mit

Durante il test, l’utente non sa se sta rispondendo correttamente alle domande, per evitare che si scoraggi e abbandoni prima di completare l’intera valutazione. Se la persona risponde in modo errato a un certo numero di domande del livello, la sua valutazione rimane limitata all’interno di quel livello e di quello inferiore, senza che l’utente se ne accorga. Alla fine del test, Alexa comunica il livello di inglese che corrisponde allo studente. Il corso di ABA English si basa su sei livelli A1-C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER), quindi Alexa spiega cosa imparerà l’alunno nel livello assegnato, secondo la definizione del QCER. «English Test è un progetto unico e rivoluzionario, la porta verso un nuovo modo di comprendere e costruire l’apprendimento online – commenta Maria Perillo, Chief Learning Officer di ABA English – . Alexa è concepita per essere utilizzata in uno spazio aperto, lontano dal computer o dal cellulare, mentre l’utente realizza altre azioni e si adatta al contesto di utilizzo: i momenti di apprendimento aumentano e le possibilità di personalizzazione sono davvero sorprendenti». «Nell’Auto-Id Lab del MIT lavoriamo sempre in ambiti sconosciuti, sviluppiamo prodotti che implicano un salto in avanti nel settore dell’innovazione, come nel caso dell’English Test: il primo test che valuta il livello di inglese simulando una conversazione tra umani – sottolinea Brian Subirana, direttore del Auto-Id Lab del MIT – . Con questo progetto stiamo aprendo la strada dell’intelligenza artificiale al servizio dell’apprendimento linguistico in modo che assistenti come Alexa aiutino a personalizzare l’apprendimento dell’inglese».

@BusinessPmi

TORNA INDIETRO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.