Tumore al cervello, al Meyer intervento “soft” grazie alla stampa 3D

meyer-tumore-stampa 3d

Chi l’ha inventata, con tutta probabilità non immaginava quante potessero essere le occasioni di utilizzo e quanto potesse essere decisiva, anzi vitale, in alcune circostanze.

 

INNUMEREVOLI CAMPI DI APPLICAZIONE PER LA STAMPA 3D

Quello che potremo fare in futuro grazie alla stampa 3D forse ancora non siamo in grado di immaginarlo. Ma abbiamo già oggi dimostrazioni entusiasmanti dei suoi campi di applicazione. Ne sanno qualcosa all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, dove sono riusciti a operare con successo una giovanissima ragazza.

Un tumore benigno della base cranica, che aveva compromesso la funzionalità del nervo ottico, è stato rimosso senza che ci fosse la necessità di “toccare” il cervello della paziente.

 

GRAZIE AL MODELLO, INDIVIDUATO PERCORSO DI INTERVENTO ALTERNATIVO

meyer-tumore-stampa 3d

Il modello di cranio, al cui interno si vede la massa tumorale, riprodotto dalla stampante 3D

Il team di Neurochirurgia pediatrica ha infatti avuto modo di individuare un percorso alternativo per il bisturi, grazie alla rappresentazione del cranio in 3D, che ha permesso di raggiungere la massa in modo molto meno invasivo rispetto a quanto avveniva in passato.

Un risultato che è stato possibile ottenere grazie a un lavoro di squadra che ha visto la collaborazione di neurochirurghi, diretti da Lorenzo Genitori, e ingegneri di T3DDY, il laboratorio istituito dal Meyer con il Dipartimento di Ingegneria industriale dell’Università di Firenze.

 

CRANIO E MASSA TUMORALE RIPRODOTTI A GRANDEZZA NATURALE

Come prima cosa è stato dunque realizzato un modello a grandezza naturale del cranio della giovane paziente. Grazie alle immagini ottenute dalla risonanza magnetica e dalla tac, i neurochirurghi e gli ingegneri sono riusciti a riprodurre, all’interno di questo modello, la massa tumorale e il nervo ottico con la stessa forma e dimensione che avevano nella realtà.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.