La Buona Luna, a Sondrio un bio bar con richiedenti asilo a servire

la-buona-luna-bio-bar-richiedenti-asilo

Non un bar qualsiasi e neppure l’ennesima apertura di un locale trendy. La Buona Luna, bio bar inaugurato il 12 novembre a Sondrio, è un progetto innovativo sia per l’offerta che per l’anima solidale. A servire al bancone del bar e ai tavoli, infatti, i cinque dipendenti italiani sono affiancati da altrettanti giovani richiedenti asilo.

 

LA FATTORIA DIDATTICA LUNALPINA ALLA BASE DEL  PROGETTO
la buona luna bio bar richiedenti asilo

Sono 5 i richiedenti asilo che lavorano al bio bar La Buona Luna 

La storia de La Buona Luna parte con  Lunalpina, fattoria didattica e di innovazione sociale situata in provincia di Sondrio e che dal 2012 è anche struttura di accoglienza. Negli anni la fattoria ospita numerose forme di riabilitazione sociale per i cosiddetti soggetti deboli: ex detenuti, persone disabili, giovani disoccupati trovano nelle iniziative di Lunalpina possibilità di partecipare a tirocini risocializzanti.

Nell’estate del  2015 il prefetto assegna alla struttura 10 ragazzi profughi di prima accoglienza, tutti provenienti da diversi stati africani. La richiesta dei ragazzi è quella di poter avere una forma di reddito oltre a un luogo dove essere accolti e nell’autunno del 2015 parte il progetto Accoglienza, che mira all’autonomia dei giovani richiedenti asilo grazie al loro inserimento nel mondo del lavoro

 

L’APERTURA DEL BIO BAR
la buona luna bio bar richiedenti asilo

La cucina naturale è alla base del bio bar La Buona Luna

L’apertura del bio bar nasce quindi dall’esigenza di permettere ai ragazzi richiedenti asilo di essere inseriti nel mondo lavorativo. Il locale, aperto in via Mazzini 7 a Sondrio, è stato arredato con materiale di riciclo e restaurato da Lunalpina e ha come mission quella di contribuire a diffondere la consapevolezza per un’alimentazione sana e naturale.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.