La storia dell’auto (ri)passa da Torino: via ai test per guida autonoma

auto-guida-autonoma-torino-test

La storia dell’auto (ri)passa da Torino. Il capoluogo piemontese è stata a lungo la culla italiana delle automobili. È qui che nacque la Fiat. È qui che nasce un nuovo concetto di mobilità autonoma, connessa e condivisa.

 

LA STORIA DELLE AUTO (RI)PASSA DA TORINO

La storia dell’auto (ri)passa da Torino: via ai test per guida autonoma

Torino: via ai test per la guida autonoma

Non solo Stati Uniti o Germania. Anche l’Italia, dunque, inizia a sperimentare i primi test di auto a guida autonoma. È stato firmato un protocollo di intesa tra Comune, aziende tecnologiche e case automobilistiche per avviare i primi esperimenti di guida autonoma in Italia in un contesto urbano. L’accordo di Torino coinvolge, quindi, le case automobilistiche: Fca al primo posto, ma anche GM Global Propulsion Systems, l’Anfia, l’Unione Industriale, 5T, Italdesign e il Politecnico torinese. Mon solo auto. Nell’intesa spunta anche la Open Fiber, azienda specializzata nel concetto di auto a guida autonoma e sempre connessa.

 

TEST PER AUTO A GUIDA AUTONOMA

I tempi e i luoghi della sperimentazione sono ancora da definire perché le aziende dovranno chiedere l’autorizzazione al Ministero dei Trasporti. Le prove su strada delle auto a guida autonoma avverranno sulle arterie gestite dall’amministrazione comunale torinese: le macchine saranno provate in condizioni diverse, di giorno e di notte, con tipi di strada differenti (dal pavè all’asfalto). In una prima fase verrano chiusi tratti di strade al traffico, sia delle auto che di pedoni e biciclette, in modo da collaudare le vetture. In una seconda fase, se dai produttori arriveranno tutte le garanzie necessarie, si passerà anche a test drive con presenze più o meno corpose di altre vetture e poi di pedoni.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.