Legrottaglie scrive al ladro della sua bicicletta, Ebay risponde

legrottaglie-calcio

Una lettera può diventare virale, soprattutto se a scriverla è un personaggio noto e se tocca i cuori e i sentimenti del popolo dei social. È il caso della lettera aperta che Nicola Legrottaglie, ex difensore della Juve oggi nello staff tecnico del Cagliari, e della sua disavventura. La lettera che il vice allenatore del Cagliari ha scritto è diventata in poco tempo virale ed è subito diventata non solo notizia, ma spunto per un’azione di social media marketing molto ben costruita.

 

LA LETTERA DI LEGROTTAGLIE AL LADRO DELLA SUA BICICLETTA 
la bicicletta rubata a Legrottaglie

Il modello di bicicletta rubato a Legrottaglie

Ecco l’antefatto: all’ex calciatore, tornato in Puglia per una vacanza, viene rubata una mountain bike nuova fiammante, regalo di cari amici con cui sta ristrutturando una chiesa. Un episodio purtroppo frequente, che offre al vice allenatore del Cagliari l’occasione per scrivere sulla sua pagina Facebook una lettera aperta al ladro. Una lettera sui generis. Nel complesso un messaggio educativo: un invito rivolto al ladro a pentirsi, a restituire la bicicletta e a prendere una via diversa. 

«Chiunque tu sia – scrive Legrottaglie su Facebook – qualunque cosa volessi fare con la mia bicicletta, io ti perdono. Davvero. Anzi, mi stai quasi simpatico, perchè già immagino la tua nuova vita dopo la conversione all’onestà».

Un invito a cambiare vita e un premio per il ladro pentito, al quale Legrottaglie assicura un caffè e un regalo. «Facciamo un patto, mio quasi amico. Tu mi riporti la bici, lì, dove l’hai trovata, e io siglo la mia stima per il tuo coraggio e la tua ritrovata onestà, offrendoti da bere e regalandoti una maglietta. Puoi venderla su eBay, in modo trasparente e legale, non come faresti con una bici rubata, oppure te la puoi tenere, come ricordo del giorno in cui hai capito la differenza tra il bene e il male». 

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.