McDonald’s sempre più italiano: arrivano i panini di Joe Bastianich con ingredienti Igp

Non sono tempi facili per McDonald’s in Italia, o almeno non più come nei primi anni del nuovo millennio. La cultura gastronomica del mangiare sano ha preso il sopravvento su quella del fast food. A ogni angolo spuntano nuove hamburgerie gourmet che si alternano a ristoranti vegani ed etnici. Per questo McDonald’s ha dovuto gradualmente cambiare strategia, puntando sempre di più sulla «qualità dei nostri prodotti», spiegava l’ad italiano Marco Federico. Anche a costo di alzare un pochino i prezzi da sempre iper competitivi della catena americana. E così ora nel nostro Paese l’80% delle materie prime all’interno dei panini del “Mc” viene fornito da partner italiani. Qualche nome? Inalca fornisce la carne bovina, Amadori quella di pollo, Bindi si occupa dei dolci, Parmareggio dà il suo parmigiano, il caffè è Ottolina, i salumi sono Beretta e il latte arriva dalla Centrale di Brescia. Altroché «chissà da dove arriva la roba».

MCDONALD’S, CARNE BOVINA SOLO DALL’ITALIA
Il nuovo My Selection di McDonald's firmato da Bastianich

Il nuovo My Selection di McDonald’s firmato da Bastianich

A certificare l’importanza della materia italiana nel nuovo corso di McDonald’s ci viene in soccorso qualche numero. La carne bovina, 10mila tonnellate all’anno che arrivano da 15mila allevamenti. Tutta made in Italy, «per un valore di circa 200 milioni di euro», insieme ad altri 50 milioni l’anno che l’azienda investe su prodotti italiani “non food”.

Ma per incrementare la presenza di cibi del nostro Paese nell’offerta, McDonald’s ha di recente stabilito una serie di accordi con partner italiani.Porteranno all’acquisto di 6,1 tonnellate di cipolla rossa di Tropea Igp, di 2 tonnellate di aceto balsamico di Modena Igp e di 55 tonnellate di provolone Valpadana Dop. I tre ingredienti “top” finiranno nella nuova linea di hamburger premium firmata da Joe Bastianich. Un’altra figura di collegamento tra l’Italia, gli Stati Uniti e il buon cibo: la linea My Selection sarà in vendita dal 4 gennaio.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.