A Milano debutta il car sharing per le aziende: auto elettriche condivise

car-sharing-milano-aziende-refeel

Car sharing e servizi di mobilità condivisa stanno crescendo in modo esponenziale in molte città italiane. Viene naturale aprirsi ad altre situazioni e condizioni. Un esempio è il car sharing aziendale, che fa il suo debutto nel capoluogo meneghino con Refeel eMobility.

 

A MILANO DEBUTTA IL CAR SHARING AZIENDALE

A Milano debutta il car sharing per le aziende: auto elettriche condivise

A Milano debutta il car sharing per le aziende

Le aziende milanesi possono avvalersi di una flotta di oltre 30 Renault Zoe, offrendo ai propri dipendenti la possibilità di spostarsi all’interno della città e dell’hinterland, sia per lavoro che per il tempo libero, abbattendo del 100% le emissioni di anidride carbonica. Le vetture a disposizione sono auto elettriche alimentate unicamente da fonti rinnovabili con un’autonomia di circa 310 chilometri su percorso misto, con una velocità massima di 135 chilometri orari. Le vetture possono essere ricaricate velocemente collegandosi alle apposite colonnine installate presso le sedi delle organizzazioni che attiveranno il servizio. L’app Refeel eMobility, disponibile sia per iOS che per Android, consente di affittare l’auto e gestire tutte le fasi del noleggio, dalla prenotazione al pagamento. Per gli utenti è richiesta una chiave di accesso fornita direttamente dall’azienda.

 

AUTO ELETTRICHE CONDIVISE PER I DIPENDENTI

Milano rappresenta, dunque, la città italiana più all’avanguardia sotto il profilo della mobilità, il terreno ideale da cui partire per diffondere la cultura dell’emobility su scala nazionale.Le auto elettriche di ReFeel eMobility possono circolare liberamente ed essere parcheggiate ovunque in maniera completamente gratuita all’interno del territorio del Comune e dell’hinterland.

 

MILANO ALL’AVANGUARDIA PER LA MOBILITÀ CONDIVISA

«Siamo orgogliosi che il Comune di Milano abbia scelto il nostro progetto mirato a incoraggiare le aziende a ridurre i costi della mobilità operativa offrendo ai propri dipendenti un’alternativa a impatto zero – dichiara Carlo Maria Magni, amministratore delegato di ReFeel eMobility. – Il nostro obiettivo è sostituire 10 auto inquinanti per ogni mezzo elettrico ricaricato ad energia 100% rinnovabile, così da unire le esigenze personali di mobilità con il rispetto dell’ambiente. Attraverso il nostro piano di sviluppo, daremo il nostro contributo per aiutare il Comune di Milano a raggiungere l’obiettivo di abbassare del 20% le emissioni di anidride carbonica entro il 2020».

@82valentinas

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.