Motore di idee e museo interattivo: Lavazza inizia l’era della Nuvola

lavazza-nuvola-caffè-torino

Un motore di idee, lavoro e cultura. Un museo interattivo, una piazza aperta al pubblico, un’ex centrale elettrica riconvertita a spazio eventi e di eccellenza gastronomica. Lavazza inizia l’era della Nuvola, un’area complessiva di 30mila metri quadrati con un centro direzionale all’avanguardia, in cui lavorano 600 persone.

 

LAVAZZA INIZIA L’ERA DELLA NUVOLA

Motore di idee e museo interattivo: Lavazza inizia l’era della Nuvola

Lavazza inizia l’era della Nuvola

Nel quartiere Aurora di Torino, nell’edificio progettato da Cino Zucchi si trasferiscono gli uffici della storica azienda del caffè, nata oltre 120 anni fa da una piccola bottega del centro torinese e cresciuta fino a diventare un gruppo presente in 90 Paesi, con un fatturato di due miliardi. La gestione è nelle mani della quarta generazione Lavazza, che mantiene saldo il radicamento sul territorio torinese. «La Nuvola – dichiara il presidente Alberto Lavazza – contiene la nostra memoria e il nostro futuro. Ha le radici ben salde nella città e nel quartiere Aurora, storicamente teatro del nostro sviluppo industriale, ma è allo stesso tempo un complesso in grado di dialogare con il mondo. Così ci piace pensare che Nuvola Lavazza abbia radici future, perché siamo convinti che il futuro possa maturare bene solo se le radici sono profonde».

 

 

MOTORE DI IDEE E MUSEO INTERATTIVO

L’aspetto esterno è quello sinuoso di una nuvola: i materiali utilizzati per la costruzione comprendono vetrate alternate a pannelli metallici e vetri trattati con serigrafie decorative. Il nuovo quartier generale Lavazza sotto la Mole è un complesso di 30mila metri quadrati con uffici moderni, un ristorante d’autore, una piazza verde, un museo e anche un’area archeologica, che custodisce i resti di un’antica basilica paleocristiana rinvenuti durante gli scavi di costruzione.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.