Non solo nei cantieri: Bologna dedica una piazzetta agli Umarells

umarell-bologna-piazzetta

Non c’è cantiere senza di loro. Braccia incrociate dietro la schiena, sguardo vigile e attento nell’osservare con cura ogni dettaglio di cantieri e lavori in corso.

 

BOLOGNA DEDICA UNA PIAZZETTA GLI UMARELLS

Non solo nei cantieri: Bologna dedica una piazzetta agli Umarells

Bologna dedica una piazzetta agli Umarells

Sono gli umarells, gli anziani che presidiano, scrutano, commentano (e spesso criticano) l’avanzamento dei lavori, dispensando anche consigli agli operai su come proseguire i lavori nella maniera più opportuna. Non solo in strada. Alla fine hanno ottenuto una piazza anche in loro nome. A loro Bologna dedicata una piazzetta nel cuore della Cirenaica, lungo un’area recintata di via Mario Musolesi (tra le vie Libia e Scipione dal Ferro, alla prima periferia della città). Entra, infatti, nella toponomastica ufficiale della città bolognese la piazzetta degli Umarells.

 

MANI DIETRO LA SCHIENA, SGUARDO VIGILE

«È un modo per dire grazie – commenta l’assessore alla cultura, Matteo Lepore – alle tante persone che ogni giorno si impegno gratuitamente per il bene comune». «Sono le nostre sentinelle, controllano strade, buche e marciapiedi» racconta il presidente del quartiere, Simone Borsari.

 

ANCHE IN VERSIONE DIGITALE DA SCRIVANIA

E non poteva che nascere a Bologna la prima piazza a loro dedicata. Il termine Umarell (ormai noto e utilizzato in tutta Italia) deriva proprio dall’incrocio fra il dialetto bolognese e la desinenza plurale dell’inglese. Gli Umarells sono stati resi noti e assurti a figura rappresentativa dallo scrittore Danilo Masotti, che gli ha dedicato l’omonimo libro. Sono stati protagonisti di libri e app. Sono perfino diventati digitali, passando dalle strade alle scrivanie grazie all’idea di The FabLab, che ha portato alla realizzazione di un piccolo anziano alto 14 centimetri stampato in 3D, che osserva movimenti del mouse e mani sulla tastiera del pc (rigorosamente con le braccia incrociate dietro la schiena). Città che vai, umarells che trovi. Specialmente nella piazzetta di Bologna.

@82valentinas

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.