Otto linee e fermate (come una metro): a Firenze parte la bicipolitana

 

ASPETTANDO LA TRAMVIA, TUTTI IN BICI

«Il successo del bike sharing – commenta l’assessore all’Urbanistica e Smart City, Giovanni Bettarini – dimostra che c’è una grande domanda di mobilità ciclabile in città, alla quale bisogna dare una risposta anche da un punto di vista infrastrutturale, facendo particolare attenzione alla sicurezza. In cinque mesi, infatti, sono oltre 130mila i fiorentini iscritti al servizio di bike sharing per circa 4.500 bici pubbliche, in una città in cui circolano 200mila auto private e le bici di proprietà sono stimate in circa 30mila».

@82valentinas

TORNA INDIETRO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.