Dall’enciclica alla startup: Papa Francesco ispira un acceleratore

Laudato sì challenge, questo il nome del progetto di Forte, partirà questa estate per aiutare startup che siano mission driven, orientate al bene comune anche nel generare profitti. Un challenge dedicato, quindi, a realtà for profit che siano in grado di coniugare missione sociale e profitto. 

COME SI SVILUPPERÀ IL PROGETTO LAUDATO SÌ CHALLENGE

Fino al 5 giugno gli startupper avranno la possibilità di candidarsi registrandosi sul sito del challenge e di presentare la propria idea via skype. Una volta selezionate le startup, partirà il periodo di formazione con i mentor che andrà dal 13 luglio al 9 settembre e culminerà con un demo day in Vaticano a fine anno. L’accelleratore offre 100 mila euro per 6-8% di equity per le startup che avranno la mission ispirata ai grandi temi indicati dalle Nazioni Unite: cibo, acqua, urbanizzazione e finanza. 

@ludabis

 

 

TORNA INDIETRO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.