Parenti in sala operatoria? A Careggi l’intervento si monitora via app

interventi-chirurgici-app-careggi

Parenti in sala operatoria? A Careggi l’intervento si segue in diretta via app. L’azienda ospedaliera fiorentina, infatti, arricchisce l’applicazione Careggi Smart Hospital di una nuova funzione.

 

L’INTERVENTO CHIRURGICO SI SEGUE VIA APP

Si tratta della prima app in Italia che consente di seguire in tempo reale le fasi degli interventi chirurgici di un proprio familiare direttamente tramite smartphone o tablet. Grazie alla funzione #tempichir (previo consenso dell’interessato) i familiari dei pazienti possono essere informati in tempo reale mediante i loro dispositivi mobili (quindi anche senza essere fisicamente a Careggi) sui vari momenti dell’intervento chirurgico in corso.

 

INNOVAZIONE IN SALA OPERATORIA A CAREGGI

Parenti in sala operatoria? A Careggi l’intervento si monitora via app

Parenti in sala operatoria? A Careggi l’intervento si monitora via app

Basta, dunque, infinite attese fuori la sala operatoria per conoscere dal chirurgo l’esito di un intervento. La possibilità di rendere visibili i tempi chirurgici degli interventi sull’app e sui monitor è stata possibile grazie all’informatizzazione di tutto il percorso chirurgico nell’azienda ospedaliero universitaria, a partire dalla visita ambulatoriale fino alla compilazione del registro operatorio, con l’adozione di nuovi applicativi software che consentono di tracciare tutte le fasi del percorso stesso. La rilevazione dei tempi di sala, dei tempi anestesiologici e chirurgici, ha molteplici utilizzi e finalità, sia in termini gestionali che clinici. Sapere come sono impiegate le risorse umane e tecnologiche, in ciascuna fase del processo, consente livelli di ottimizzazione di tutta l’attività inerente le sale operatorie di Careggi. Il sistema di monitoraggio garantisce, inoltre, totale trasparenza in tutto il processo chirurgico, consentendo di informare tempestivamente i familiari sulle fasi degli interventi e sollevando da quella tensione emotiva che a volte grava chi aspetta notizie in sala di attesa.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.