Parenti in sala operatoria? A Careggi l’intervento si monitora via app

 

LA TECNOLOGIA DALLA PARTE DEL CITTADINO

«È un’altra innovazione del progetto Careggi Smart Hospital – afferma Monica Calamai, direttore generale dell’Azienda ospedaliero universitaria fiorentina, che dal 2013 ha introdotto una serie di servizi digitali dedicati all’utenza per semplificare il rapporto con l’ospedale. – Abbiamo impiegato le nuove tecnologie per metterci dalla parte del cittadino e migliorare la qualità percepita nell’interazione con i luoghi di cura, non solo sul piano clinico rispetto agli esiti delle prestazioni, ma anche dal punto di vista della relazione umana».

@82valentinas

TORNA INDIETRO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.