Princi fa il giro del mondo con Starbucks: negli Usa panetteria Made in Italy

princi-starbucks-seattle-made-italy

Princi fa il giro del mondo con Starbucks: a Seattle sbarca la panetteria Made in Italy.

 

PRINCI SBARCA A SEATTLE

Princi fa il giro del mondo con Starbucks: negli Usa panetteria Made in Italy

Princi fa il giro del mondo con Starbucks

Il colosso americano del caffè sceglie Princi quale sinonimo di artigianato e panetteria targato Italia. La panetteria caffetteria (con sei punti vendita nel capoluogo lombardo, già sbarcata anche a Londra) diventa, dunque, fornitore alimentare esclusivo di tutti i nuovi Starbucks Reserve Roastery che apriranno nei prossimi anni: dopo quello di Seattle, la città simbolo del gruppo fondato da Howard Shultz, Princi arriverà anche a Shanghai (il debutto è previsto per dicembre 2017), Milano, nello store di piazza Cordusio (la cui apertura è prevista dopo la seconda metà del 2018) fino a New York, Tokyo e Chicago.

 

NEGLI USA PANETTERIA MADE IN ITALY

La panetteria tipica italiana porta, dunque, nella Starbucks Roastery (il concept store della nota caffetteria Usa aperto a fine 2014) un’esperienza sensoriale a 360 gradi, che unisce il tributo al caffè con l’offerta di prodotti da forno italiani freschi, realizzati secondo le ricette originali di Rocco Princi, l’imprenditore calabrese che nel 1986 portò a Milano il primo dei suoi negozi, diventati sei insieme a quello nel quartiere di Soho, a Londra. 

 

 

STARBUCKS SEMPRE PIÙ ITALIANA

Starbucks, dunque, diventa sempre più italiana. L’accordo tra il gigante a stelle e strisce e Princi si inquadra nell’ambito della partnership stilata nel 2016 tra il colosso americano del caffè e la società italiana di panetteria.

@82valentinas

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.