Laura Mussi, il team building si fa con l’archeochef

vini-laura-mussi

Laura Mussi, 43 anni, da Voghera, fa l’archeochef. Laureata in Lettere classiche, studi di Archeologia, si è inventata questa professione che offre degustazioni d’epoca, dal mondo romano a quello rinascimentale. Ed è richiesta non solo da musei, ma anche da aziende che vogliono far vivere esperienze esclusive per rafforzare lo spirito del team.

 

CENE O APERITIVI IN MUSEI E VILLE CON CIBI E BEVANDE D’EPOCA: DAL MONDO ROMANO A QUELLO RINASCIMENTALE

Laura Mussi, archeochef: diverse aziende scelgono come esperienza di team building degustazioni di piatti e bevande del mondo antico raccontate da un'archeochef

Laura Mussi, archeochef, con stand dimostrativo

Oggi conta molto il valore esperienziale e multisensoriale di un evento. Ecco perché diverse realtà pubbliche e private puntano su degustazioni d’epoca capaci anche di creare empatia.

«All’inizio faccio un racconto sul cibo – precisa –: spiego i piatti e poi si degusta. Vedo che alla fine gli ospiti escono soddisfatti, anche perché le preparazioni sono speziate e saporite. Spazio dal mondo greco-romano a quello medievale-rinascimentale, ho ricette collaudate e altre in sperimentazione». 

Laura Mussi collabora con musei, castelli, interviene in ricorrenze ed eventi anche privati. Per queste degustazioni, che vanno dall’aperitivo alla cena, porta cibo e bevande preparate secondo le ricette originali, presentandosi anche in abiti d’epoca per le rievocazioni storiche.

«Per l’otto marzo sono stata a Vercelli al Museo Leone: il tema era la donna nel Rinascimento. Al Museo archeologico di Milano, per San Valentino, ho presentato i cibi afrodisiaci dell’antica Roma. Ho proposto degustazioni dell’antica Grecia, rinascimentali. Per la cucina dell’antica Roma, porto, per esempio vini aromatizzati preparati secondo le ricette di Apicio, Columella, che importo da Francia e Spagna. Per il cibo, frittate e altre mie preparazioni, come il garum.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 123

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.