Insegnare calcio ai cinesi? Ora c’è l’app (e tra i prof compare Billy Costacurta)

Insegnare calcio ai cinesi? Ora c’è l’applicazione (e tra i prof compare Billy Costacurta)

Insegnare calcio ai cinesi. È questo l’obiettivo di Zql, una dinamica startup sviluppata grazie a Speed Mi Up, l’incubatore d’impresa di Università Bocconi e Camera di Commercio di Milano-Monza-Brianza-Lodi.

VIDEO LEZIONI CON VECCHIE STELLE DELLA SERIE A

Si tratta di video lezioni online realizzate con la partecipazione di ex professionisti di calcio della massima serie italiana. Nell’iniziativa sono stati coinvolti nomi molto conosciuti come quello di Billy Costacurta, Massimo Ambrosini o Marco Negri. Grazie ai loro consigli e alla loro esperienza, imparare l’abc del pallone può diventare un’attività più semplice e divertente.

 

ZQL VUOLE SFRUTTARE IL MOMENTO D’ORO DEL CALCIO IN CINA

ambrosini-calcio-cinesi

Anche l’ex calciatore del Milan, Massimo Ambrosini, partecipa al progetto Zql

Zql è l’acronimo di  Zuqiulegends, ovvero “leggende del calcio”. Un progetto che nasce in un momento molto favorevole per questo sport in Cina. Non è un mistero l’ambizione di questo Paese di trasformarsi in una vera e propria potenza calcistica a livello planetario. Lo stesso presidente Xi Jinping punta molto sullo sviluppo di questo sport, anche attraverso varie iniziative come l’insegnamento del calcio nelle scuole e la costruzione di 70 mila campi da gioco entro il 2020.

Ormai da anni, del resto, sono sempre più numerosi i calciatori europei e sudamericani che decidono di proseguire (e spesso terminare) la propria attività professionistica in questo Paese, contribuendo a innalzare il livello tecnico medio e creare maggior interesse e curiosità. Ovviamente a fronte di ingaggi principeschi, quasi impossibili da rifiutare.

 

MERCATO ENORME: GLI APPASSIONATI SONO CIRCA 300 MILIONI

Per quanto riguarda i numeri, si consideri che in Cina il settore dell’e-learning vale oltre cinque miliardi di dollari. Il mercato dell’educazione calcistica online è però ancora del tutto inesplorato. E visto che nel Paese ci sono circa 300 milioni di appassionati, diventa subito chiaro l’enorme spazio a disposizione di Zql.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.