Natale, previsioni di spesa in calo del 3% rispetto al 2014

index

Il budget medio di spesa degli italiani per le festività natalizie del 2015 si attesterà sui 421 euro a famiglia, in calo quindi del 3% circa rispetto a quanto speso per il Natale 2014. E se per  Stylight, piattaforma di moda internazionale presente online in 15 paesi tra cui l’Italia, Paese per il quale il picco di vendite eCommerce è previsto per il tradizionale 8 dicembre, per la diciottesima edizione della Xmas Survey condotta da Deloitte su 14.065 consumatori in 14 Paesi – fra cui l’Italia –  la maggior parte dei Paesi registrano stime di spesa stabili se non addirittura in lieve calo. A distinguersi per un calo piuttosto accentuato sono invece Portogallo (-5,6%), Russia (-7%), Grecia (-8,6%) e Sud Africa (-9,9%), mentre la Danimarca rappresenta l’unica eccezione molto positiva, con un +5,2% delle previsioni di spesa.

Secondo lo studio, rimane comunque elevata la volontà di festeggiare il Natale: italiani ed europei non sono disposti ad accettare compromessi per quanto riguarda i loro acquisti. Le voci di spesa fra le quali il budget sarà distribuito – regali, cibo e attività ricreative – mantengono le stesse proporzioni degli scorsi anni: più della metà del budget è destinato ai regali, per il cibo si spende circa un terzo, mentre il rimanente budget è destinato ad le attività ludiche. Il budget riservato ai doni natalizi è infine equamente suddiviso tra regali per bambini, adulti e regali per sé o per il proprio partner.

La ricerca Deloitte ha inoltre evidenziato un dimezzamento della percentuale di consumatori che ritiene il nostro Paese ancora in una fase recessiva (il 43% contro l’82% nel 2014), mentre il 26% (rispetto all’8% dello scorso anno) dei consumatori si aspetta un decisivo miglioramento entro il prossimo anno, anche per quanto riguarda il potere di acquisto. Gli uomini si confermano i più ottimisti. Un trend sostanzialmente positivo che si evidenzia anche in Europa, anche se qualche opinioni negativa permane (Germania, Polonia, Russia, Sud Africa).

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12345

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.

Gli articoli Promoted post sono scritti direttamente dai nostri sponsor, che possono così condividere su BiMag informazioni e opinioni.

Se ti interessa proporre la tua azienda, clicca qui: sarai ricontattato dal nostro ufficio marketing.