Samsung pay sbarca in Italia: carte di credito e bancomat “entrano” nello smartphone

samsung-pay

Pagare con il proprio smartphone diventa sempre più facile. Da oggi è attivo in Italia il sistema di pagamento elettronico Samsung pay.

 

SISTEMA UTILIZZABILI NEI NEGOZI CHE ACCETTANO CARTE DI CREDITO/DEBITO

Sarà possibile utilizzarlo in tutti i negozi che accettano carte di credito, bancomat o prepagate. Supporterà sia la tecnologia Nfc (Near field communication), sia Mst (Magnetic secure transmission).

Anche Samsung si dota dunque di un sistema personalizzato attraverso il quale sarà sufficiente utilizzare il telefono per effettuare un pagamento.

 

FACILITÀ D’USO E PIÙ LIVELLI DI SICUREZZA

samsung-pay

Con Samsung pay le carte di pagamento vengono digitalizzate 

Non si dovrà far altro che accedere a Samsung pay con le credenziali dell’account Samsung e quindi registrare la propria carta (o le proprie carte, qualora se ne abbiano diverse a disposizione).

Al momento della transazione, si dovrà inserire un pin oppure sottoporsi al riconoscimento dell’iride o dell’impronta digitale. A questo punto sarà sufficiente scegliere la carta che si desidera utilizzare per il pagamento avvicinando poi lo smartphone al pos. Tutto qui.

 

NON SI TRATTA DI UN SISTEMA DI PAGAMENTO ALTERNATIVO

Anche dal punto di vista della sicurezza non dovrebbero esserci particolari problemi. Il servizio di tokenizzazione consentirà di sostituire i dati della carta con codici crittografati e dunque si potrà effettuare ogni pagamento senza che vengano rese visibili le informazioni della nostra carta.

Un successivo livello di sicurezza dei dati sarà garantito dalla piattaforma Samsung Knox che è integrata negli smartphone della casa coreana. Samsung pay non si configura dunque come un sistema di pagamento alternativo. Si tratta casomai del tentativo di digitalizzare i sistemi esistenti.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.