San Valentino a cena con lo chef Canavacciuolo: lo sogna 17,4% italiane

san-valentino-antonino-canavacciuolo-thefork

San Valentino a cena con lo chef partenopeo Antonino Canavacciuolo: lo sogna il 17,4% delle italiane. Lo rivela una ricerca di TheFork (app di prenotazione online dei ristoranti tra le più utilizzate d’Europa.

 

SAN VALENTINO, A CENA CON CANAVACCIUOLO
San Valentino a cena con Antonino Canavacciuolo: lo sogna 17,4% italiane

San Valentino a cena con Canavacciuolo: lo sogna 17,4% delle italiane

Gli chef più famosi sono entrati a pieno titolo nei palinsesti delle tv (da Masterchef a Unti e Bisunti) e nei cuori delle italiane. TheFork ha chiesto alle sue utenti con chi tra i più noti volti della gastronomia nazionale e internazionale avrebbero voluto trascorrere San Valentino.

Sul podio Antonino Cannavacciuolo (17,4%), seguito da chef Rubio (15,8%) e Franco Noriega (15,0%), noto per la sua pagina Instagram dove pubblica pose da modello e invitanti manicaretti. Tra i più quotati anche Simone Rugiati, Carlo Cracco e Alessandro Borghese.

 

77% ITALIANI AL RISTORANTE PER SAN VALENTINO

Secondo la ricerca di TheFork, il 77% degli utenti italiani ha dichiarato la sua intenzione di festeggiare San Valentino al ristorante contro il 61% dell’anno scorso. I restanti 14,5 % e 8% ne approfitteranno, invece, per restare a casa o concedersi una romantica fuga fuori porta. La tendenza è simile in altri Paesi europei: anche in Francia, Spagna, Paesi Bassi e Belgio, la festa degli Innamorati si celebra a tavola.

 

 
CUCINA DI PESCE PER 41% DEGLI ITALIANI
San Valentino a cena con Antonino Canavacciuolo: lo sogna 17,4% italiane

Il 77% degli italiani festeggia San Valentino al ristorante

Giorno speciale, cucina ricercata. Quasi la metà degli utenti italiani intervistati (41%) predilige anche a San Valentino la cucina di pesce, la terza più prenotata in tutto il 2016. A questa seguono la cucina creativa (19%) e quella d’autore (22%).

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.