Un capo sicurezza in azienda: nasce la prima Accademia di formazione

Accademia-europea-tutela-privata-cadetti

Per l’82 per cento delle aziende il risk management rappresenta un fattore chiave a livello competitivo (dati RiskGovernance-Anra-Confapi Industria). Il mercato chiede una tutela sempre più ad ampio spettro e cerca risk&security manager, It security specialist, responsabili servizio prevenzione e protezione. Per corrispondere a  questa domanda nasce, a RomaAetp, la prima Accademia europea di tutela privata. Un istituto di alta formazione che, con un percorso accademico biennale, forma figure professionali adeguate in grado di operare non solo come semplice security manager.

 

PROTEZIONE DEL PATRIMONIO, SECURITY, CYBERSECURITY, RISCHI FINANZIARI: I MILLE VOLTI DEL CAPO SICUREZZA IN AZIENDA

Diego Coco, presidente dell'Accademia europea di tutela privata che forma i capi della sicurezza in azienda

Diego Coco, presidente dell’Accademia europea di tutela privata

«Siamo la prima Accademia in tutto il mondo non istituzionale e non militare, che forma capi della sicurezza aziendali – spiega  il presidente Dieco Coco, 39 anni, ufficiale dei carabinieri in congedo, con esperienze di responsabile sicurezza per grandi aziende e attualmente Ad di Intrasecur Group –. L’Accademia farà uscire dei profili che possono essere impiegati sia nel ruolo di risk manager sia nel ruolo di security manager sia come cybersecurity manager. Ma anche in ruoli collaterali, compresi i rischi finanziari.  Qualunque tipo di azienda ha per questioni normative un safety manager che normalmente è il responsabile del servizio prevenzione e protezione. Fino a oggi ci si è affidati a figure che provengono dall’Arma dei carabinieri senza adeguate skill . Questo perché non esisteva una scuola di formazione. Oggi i capi della sicurezza vengono utilizzati  in modo miope: per proteggere il patrimonio (antintrusione, videosorveglianza, impianti di allarmi, piano evacuazioni, antincendio). Ma c’è molto di più.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.