Single a Milano o Firenze e in affitto? Puoi permetterti un alloggio di 30 mq

single-milano-firenze-affitto-immobiliare.it

Dimmi quanto guadagni di stipendio e ti dirò che affitto puoi permetterti e che tipo di alloggio (a seconda della città in cui ti trovi). Single a Milano o Firenze e in affitto? Puoi permetterti un alloggio di 30 metri quadrati.

 

SINGLE A MILANO? IN AFFITTO SOLO 30 MQ

Single a Milano o Firenze e in affitto? Puoi permetterti un alloggio di 30 mq

Single a Milano o Firenze e in affitto? Puoi permetterti un alloggio di 30 mq

È quanto emerge da uno studio condotto dal sito Immobiliare.it. L’analisi ha preso in considerazione la retribuzione annua lorda media, pari a circa 30mila euro, percepita da ogni lavoratore italiano nei venti capoluoghi di regione e ha incrociato il dato con i costi medi degli affitti rilevati in città. Un lavoratore milanese o uno fiorentino possono permettersi di prendere in affitto un appartamento da poco più di 30 metri quadrati (con precisione, 33 metri quadrati a Milano, 32 a Firenze), mentre chi vive a Catanzaro (a parità di stipendio) può abitare in una casa di più di 80 metri quadri. L’analisi di Immobiliare.it tiene conto della cosiddetta Ral media, ovvero la retribuzione annua lorda. Questo dato, a sua volta, è stato poi incrociato, al netto delle imposte fiscali e previdenziali, con i costi medi degli affitti rilevati nelle diverse città.

 

MEGLIO AL SUD: ALLOGGI DI 80 MQ

Per gestire correttamente le proprie finanze, la spesa da destinare all’alloggio non dovrebbe superare il 28% delle entrate personali. Nonostante una retribuzione lorda media che si aggira intorno ai 34mila euro, a Milano un lavoratore potrebbe permettersi un appartamento da 33 metri quadrati, per una spesa mensile pari a 537 euro. Non cambiano tanto le cose se ci si sposta a Roma: gli stipendi dei lavoratori consentono di sostenere la locazione di un appartamento da 34 metri quadrati. Leggermente migliore la situazione con gli stipendi di Venezia e Napoli, dove sarebbe possibile affittare abitazioni da 40 metri quadrati, e Bologna, dove si tocca quota 43 metri quadrati. Migliori le condizioni di chi sceglie di lavorare a Campobasso e Catanzaro. Anche se le Ral sono inferiori a confronto della media nazionale, i costi bassi delle locazioni consentono di potersi permettere appartamenti da 73 e 82 metri quadrati.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.