Con AgriOpenData anche l’agricoltura diventa digitale

Il contadino 2.0. Con AgriOpenData una delle più antiche attività umane si catapulta nel futuro all’insegna di sostenibilità e tracciabilità. Che cos’è? Una piattaforma online per il settore agricolo che aiuta agronomi e agricoltori a gestire l’uso di erbicidi e fertilizzanti. Tutto grazie a open data integrati con informazioni raccolti durante il lavoro nei campi.

A creare questa innovazione Ez Lab. Una start-up veneta attiva nel campo delle soluzioni informatiche avanzate per il Semantic Web e Open Data in ambiente cloud. Fondata dall’attuale ceo, Massimo Morbiato, Ez Lab è stata selezionata per un percorso di accelerazione in California. Si chiama Thrive AgTech ed è uno degli acceleratori più importanti su scala mondiale nel settore agritech.

 

ALLA BASE DI AGRIOPENDATA IL SISTEMA BLOCKCHAIN

AgriOpenData è una creazione di Ez Lab

AgriOpenData è una creazione di Ez Lab

Nel mercato agroalimentare odierno la difficoltà nel certificare l’origine e la qualità di un prodotto agricolo è un problema. Sia per il consumatore che per le aziende agricole e della GDO. 

Il sistema integrato Blockchain di AgriOpenData è un’innovazione tecnologica in grado di garantire in totale trasparenza. Questo sistema è lo stesso alla base dei Bitcoin.

Come? Fornendo l’intera tracciabilità della filiera di produzione e della trasformazione dei prodotti agricoli in particolare bio e docg, consentendo di certificarne la qualità, la provenienza e la filiera, assicurando la massima trasparenza a garanzia del consumatore finale e valorizzando il lavoro agroalimentare di qualità.

 

IL CONTROLLO DI FRUTTA E VERDURA DAL SEME AL PUNTO VENDITA

AgriOpenData applica il sistema integrato Blockchain al settore agroalimentare attraverso un codice di sicurezza (consultabile tramite lettore QR Code). Si registra e si traccia passo per passo la storia di ogni prodotto agricolo (ortaggi, verdure, frutta, legumi, cereali e altro).

Dalla coltivazione del seme nei campi alla lavorazione nelle aziende agricole, fino allo stoccaggio del prodotto nei punti vendita, al fine di garantire al consumatore un prodotto certificato e di qualità.

Grazie all’integrazione della tecnologia Blockchain, AgriOpenData garantisce a tutti gli attori del settore agricolo e del mercato agroalimentare (agronomi, consorzi, aziende agricole, consumatore finale) la sicurezza di prodotti certificati e sani. A dispetto delle truffe e dei falsi bio sempre più frequenti nella produzione agroalimentare.

@BusinessPmi

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Bimag QUOTES

1 / 20
2 / 20
3 / 20
4 / 20
5 / 20
6 / 20
7 / 20
8 / 20
9 / 20
10 / 20
11 / 20
12 / 20
13 / 20
14 / 20
15 / 20
16 / 20
17 / 20
18 / 20
19 / 20
20 / 20

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.