Le gomme dell’auto diventano smart con Pirelli Connesso

Le gomme dell’auto sono croce e delizia. C’è chi è maniacalmente attento a ogni dettaglio e le controlla praticamente tutti i giorni. E chi invece si accorge di usura e consumo solo raramente.

In questo periodo, con l’arrivo dell’inverno, milioni di automobilisti cambiano gli pneumatici e mettono quelli invernali. Basse temperature e i rischi di precipitazioni e ghiaccio impongono a molti di intervenire.

L’innovazione tecnologica ha portato profondi mutamenti anche nel mondo dei pneumatici. Fino ad arrivare all’ultima, grande invenzione che segna l’ingresso di Pirelli nel digital tyre, la gomma digitale: si tratta di Pirelli Connesso.

 

COME FUNZIONANO LE GOMME AUTO SMART

Pirelli Connesso, l'app per le gomme

Pirelli Connesso, l’app per le gomme smart

Pirelli Connesso è la prima piattaforma integrata ai pneumatici che, grazie ad un sensore fissato nell’incavo e collegato ad un’app, dialoga con l’automobilista fornendo preziose informazioni.

Nel suo aspetto esteriore può sembrare un normale pneumatico della gamma P Zero e Winter Sottozero. In realtà all’interno della gomma si nasconde un concentrato di intelligenza artificiale.

Grazie alla presenza di un sensore che lavora con un compito ben preciso: rilevare dati interni al pneumatico in marcia e a fermo e così ampliare le informazioni già disponibili sul computer di bordo delle vetture.

Mettendo così a disposizione dell’automobilista informazioni sullo stato di funzionamento, usura e manutenzione delle gomme.

 

L’APP PIRELLI CONNESSO TI PRENOTA ANCHE IL GOMMISTA

Tramite gli alert l’automobilista viene informato quando la pressione di uno o più pneumatici non è regolare, o quando si è prossimi al limite di usura. In entrambi i casi, grazie ad un sistema di geolocalizzazione, l’app individua le officine più vicine e disponibili e può prenotare direttamente un appuntamento per la messa a punto della pressione. O addirittura per la sostituzione dei pneumatici.

Un sistema, quindi, facile da usare, comodo e a portata di smartphone. A differenza delle rilevazioni della pressione attualmente presenti sulle auto (TPMS), il sistema Pirelli Connesso è poi strutturato in modo da funzionare con il veicolo fermo o in movimento.

@BusinessPmi

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.