Radio Deejay, ecco la canzone di Natale coi Thegiornalisti: il ricavato a Dynamo Camp

Per oltre 5 milioni di persone, quelle che ogni giorno ascoltano Radio Deejay, è diventato un rituale natalizio come i regali, il presepe e l’albero addobbato. Anche quest’anno è arrivata, puntuale, la canzone di Natale di Radio Deejay, cantata da tutti gli speaker dei programmi di Via Massena – con in testa Fiorello, tornato nella sua vecchia “casa” milanese a ottobre scorso con una striscia di un quarto d’ora ogni mattina alle 7, sulla scia dell’Edicola – e la partecipazione dei Thegiornalisti, che in realtà sono i veri autori della canzone. Il brano, pubblicato su Youtube e sul sito della radio, si chiama “Happy Christmas John” sarà disponibile dalla notte tra lunedì 4 e martedì 5 dicembre su tutte le piattaforme di streaming e di download in Italia, da Spotify a Itunes.

DEEJAY, DOPPIO BRANO: UNO INTERAMENTE DEI THEGIORNALISTI
Ivan Zazzaroni, giornalista sportivo di Radio Deejay

Ivan Zazzaroni, giornalista sportivo di Radio Deejay

Quest’anno i grandi ospiti della canzone di Deejay sono i Thegiornalisti, gruppo romano indie-pop che ha conquistato tutto il Paese la scorsa estate grazie a “Riccione”. Il brano sarà in vendita in due versioni: una intrepretata solo dai Thegiornalisti, e quindi cantata per intero dal frontman Tommaso Paradiso, e l’altra insieme a tutti i deejay della radio, quella “classica”, in cui i Thegiornalisti cantano solo un pezzo del ritornello.

CANZONE A FIN DI BENE
Alessandro Cattelan, protagonista su Deejay con il suo "Catteland"

Alessandro Cattelan, protagonista su Deejay con il suo “Catteland”

E quest’anno l’intento dell’operazione è interamente benefico. Il ricavato degli acquisti digitali del brano cantato da tutti i deejay saranno devoluti interamente ai progetti di Dynamo Camp, unica struttura italiana di Terapia Ricreativa pensata per ospitare minori le cui vite sono compromesse dalla malattia. Mentre già impazzano i commenti degli utenti, da quelli secondo cui «era meglio quella dell’anno scorso», a chi si è già fatto contagiare dal ritornello «che ci posso fare se mi piace il Natale?», l’operazione è partita come al solito, lanciata sui social di Linus e colleghi, e accolta dal consueto entusiasmo. I bambini di Dynamo Camp ringrazieranno.

@BusinessPmi

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.