Venezia e i suoi turisti entrano nella campagna di Dolce & Gabbana

C’è Venezia, con il suo circo fatto di turisti, stereotipi e souvenir e ci sono gli abiti e gli accessori del brand che più di tutti ha portato l’immagine Italia nel mondo, Dolce & Gabbana. La campagna di comunicazione della primavera estate 2018 del duo siciliano ha scelto come sfondo per i propri abiti Venezia. 

 

MILLENIALS COME MODELLI E TURISTI COME SFONDO
dolce e gabbana campagna 2018

La Venezia turistica fa da sfondo alla campagna

Non è la Venezia patinata e lussuosa a fare da sfondo allo sfarzo della collezione primavera estate 2018, ma quell’insieme naïf e kitch che caratterizza la città lagunare, fatto di turisti e di souvenir. Ecco quindi che i protagonisti della campagna, i famosi millenials, i giovani influencer e figli famosi protagonisti di diverse campagne di Dolce & Gabbana, vengono fotografati come fossero dei ricchi ragazzi in gita.

Non sembra ci sia set di posa. È Venezia stessa, con quel mix di bellezza, di lusso, di kitch e di variegata umanità a essere sfondo e parte integrante della campagna, che si sviluppa quindi come il racconto di come un gruppo di giovani come quello dei #DGmillenials e dei loro abiti possa portare scompiglio tra la folla di Venezia. 

 

ANCHE GLI AFFETTI PROTAGONISTI DELLA CAMPAGNA #DGVENEZIA
dolce e gabbana affetti venezia

Anche gli affetti protagonisti della campagna

Dalla modella ritratta seduta su una sedia pieghevole da ambulante, attorniata dai piccioni, ai tre ragazzi in posa con di fianco una turista con borsa souvenir e smartphone in mano, dalle modelle davanti a un piatto di spaghetti (con tanto di cameriera in grembiule trash) alla gita in gondola con pubblico sullo sfondo, le foto di Luca e Alessandro Morelli riescono a mettere in risalto i capi della nuova collezione in maniera scanzonata e incisiva. 

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.