Migliora col tempo: Buffon è come il vino. E ora lo produce in Salento

La storia di Gianluigi Buffon non sta tutta in una porta da calcio. Il numero 1 della Nazionale è da tempo anche un imprenditore. Ora persino nel campo del vino. Sulla sua pagina Instagram ha annunciato di aver cominciato a produrre bottiglie di bianco, rosso e rosato in Salento, con un’etichetta personalizzata creata dall’imprenditore Fabio Cordella. Anche lui da sempre legato al mondo del calcio. Direttore sportivo, ha lavorato – tra le altre – per l’Honved, storica squadra di Budapest dove ha portato molti giocatori italiani, prima di dimettersi nel 2015 e di dedicarsi una nuova avventura nel mondo del vino, iniziata in realtà nel 2008. Ha creato una serie di vini personalizzati con alcuni dei grandi giocatori passati per l’Italia che condividono la sua passione.

BUFFON, L’ULTIMO CAMPIONE “INGAGGIATO” DALLE CANTINE CORDELLA
Gigi Buffon legge un libro con la bottiglia del suo rosso accanto

Gigi Buffon legge un libro con la bottiglia del suo rosso accanto

In un’intervista all’edizione barese di Repubblica, Cordella racconta che non si limita «ad apporre l’etichetta con il loro nome, si tratta di progetti studiati di cui diventano proprietari». Contratti personalizzati per la produzione di migliaia di bottiglie (30mila quelle di Buffon). Tra i nomi dei suoi clienti ci sono da anni Marcello Lippi, Giovanni Trapattoni, Antonio Conte, Cesare Prandelli, Ivan Cordoba e Cafu, Fabio Cannavaro e Vincent Candela. E ha dedicato agli ex interisti Zamorano e Sneijder etichette uniche. Con il portierone dell’Italia è in progetto anche la produzione di olio, con olive pugliesi.

 

110MILA LIKE IN POCHI GIORNI: IL VINO BUFFON PIACE

Quelle utilizzate per i vini di Buffon, spiega Codella, sono «tutte uve autoctone tranne lo chardonnay. Il rosso è un primitivo scuro dalle sfumature viola; il rosato nasce da una selezione di Negroamaro». E Gigi, a giudicare dagli oltre 110mila like ricevuti sul post dell’annuncio, sembra avere già una ricca platea di clienti pronti a degustare il suo vino.

Bimag QUOTES

1 / 20
2 / 20
3 / 20
4 / 20
5 / 20
6 / 20
7 / 20
8 / 20
9 / 20
10 / 20
11 / 20
12 / 20
13 / 20
14 / 20
15 / 20
16 / 20
17 / 20
18 / 20
19 / 20
20 / 20

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.