2018 anno dei nonni. Lo dicono frate Indovino e l’illustratore Baraldi

Severino-Baraldi-Frate-Indovino-calendario-2018

I giovani sono la freccia, gli anziani l’arco. Lo diceva lo scrittore statunitense John Steinbeck, ce lo ricorda il calendario di frate Indovino del 2018 dedicato ai nonni: 20 pagine corredate da disegni fatti dal padre degli illustratori italiani, Severino Baraldi. «Come avviene da tempo – racconta a BiMag il maestro, 87 anni, nella casa milanese – abbiamo iniziato a lavorare al nuovo calendario più di un anno e mezzo fa. Ogni edizione è un parto: si inizia prima dell’estate e si finisce 9 mesi dopo».

È capitato così anche per quello dell’anno prossimo: a Gualdo Tadino padre Mario Collarini – colui che ha raccolto le redini di padre Mariangelo da Cerqueto – ha immaginato il soggetto dell’anno e, giorno dopo giorno, Baraldi ha realizzato i disegni a matita, «abbozzando fino a 20 schizzi per ogni tavola», spiega nel suo studio appoggiato al tavolo da disegno.

 

6 MILIONI DI COPIE PER IL CALENDARIO DEL TEMPO SACRO E PROFANO

L'illustratore Severino Baraldi nel suo studio milanese

L’illustratore Severino Baraldi nel suo studio milanese

Il sodalizio tra le edizioni di Frate Indovino e Baraldi nasce all’inizio del nuovo millennio: «Ho aiutato Fernando Carcupino a fare un calendario e alla morte del collega, avvenuta nel 2003, ho preso in mano il progetto per quanto riguarda la realizzazione delle immagini».

Nato a Moglia di Sermide nel Mantovano e trapiantato a Milano all’età di 24 anni, il grande disegnatore lombardo è di casa nel convento dei frati minori cappuccini: «Ci vediamo tre volte all’anno e insieme impostiamo il calendario», dice sfogliando quello del 2018. Un lavoro di squadra, questo, sottolineato pubblicamente all’inizio dell’almanacco distribuito in tutto il mondo dal 1945 e stampato oggi in 6 milioni di copie: «Ringrazio di cuore l’intramontabile maestro Severino Baraldi per le splendide immagini», si legge.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 123

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.