Dall’automotive alla cultura: a Giovedì le risorse umane del San Carlo

teatro-san-carlo-giovedi

Il teatro San Carlo di Napoli ha un nuovo direttore delle Risorse umane. Mario Giovedì ha ottenuto l’incarico da parte della fondazione che gestisce il celebre teatro partenopeo.

 

SARÀ ANCHE IL RESPONSABILE DELLA TRASPARENZA

45 anni, una laurea in Economia e Commercio all’Università Federico II di Napoli e, per non farsi mancare nulla, anche un master in Risorse umane alla Statale di Milano. Giovedì sembra avere tutte le carte in regola per arricchire ulteriormente l’organico del San Carlo.

Oltre a essere il nuovo capo delle risorse umane, il nuovo arrivato ricoprirà un altro ruolo particolarmente delicato: sarà infatti il responsabile della trasparenza e prevenzione della corruzione.

 

PRENDE IL POSTO DI GUIDO MULÈ, DIMISSIONARIO LA SCORA ESTATE
rosanna-purchia-san-carlo

Rosanna Purchia, sovrintendente del Teatro San Carlo di Napoli

Prima di approdare nel tempio della cultura partenopeo, il dirigente ha prestato la sua opera per il gruppo Proma, una multinazionale attiva dal 1980 a Caserta nel settore automotive, con oltre tremila dipendenti e un fatturato di circa 550 milioni di euro nel 2016.

Giovedì, al San Carlo, prende il posto lasciato libero da Guido Mulè, che ha deciso di dare le dimissioni lo scorso mese di agosto, dopo soltanto un anno che aveva assunto l’incarico. Pare che all’origine del prematuro congedo ci siano i rapporti non idilliaci con il sovrintendente Rosanna Purchia.

 

IL SAN CARLO COMUNICHERÀ I DETTAGLI NEI PROSSIMI GIORNI

Ora comunque è il turno di Giovedì, che ha assunto i pieni poteri con l’inizio del nuovo anno. I dettagli sul suo contratto, come il compenso e la durata, saranno comunicati nei prossimi giorni. Il suo predecessore guadagnava 80mila euro lordi all’anno e le cifre non dovrebbero subire particolari oscillazioni. La speranza è ovviamente che riesca a rimanere in carica più di quanto sia riuscito a Mulè; una missione obiettivamente non impossibile.

@BusinessPmi

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.