Serra, unico europeo a Oscar investitori: scommettere sull’Italia paga

Serra-Davide-Algebris-Investments

«Investite in private equity, cioè in aziende non quotate sui mercati regolamentati. È il modo migliore per aiutare l’Italia». È Davide Serra, classe 1971, fondatore di Algebris Investments, società britannica di gestione del risparmio, a parlare a BiMag: sarà lui – unico europeo – a rappresentare con uno speech, lunedì 8 maggio, il vecchio continente all’Oscar degli investitori, il Sohn New York Conference & Investment Contest.

Lo farà con la verve che lo contraddistingue e il suo bagaglio di cittadino dei continenti: «Viaggio 250 giorni all’anno – spiega l’imprenditore di origini genovesi –, sono stato in più di 80 paesi. Nel resto del mondo se lo sognano ciò che c’è in Lombardia e nel resto dell’Italia. Investire in Italia è una grande opportunità oltre che un dovere morale».

 

SERRA: ITALIA NON PUÒ VIVERE DI SOLO PARASTATO

Homepal, portale di compravendita e affitto tra privati: primo investitore Davide Serra

Homepal, portale di compravendita e affitto tra privati: primo investitore Davide Serra

Casa a Londra, casa a Milano, quattro figli. È stato Serra il primo a credere in Homepal, il social network fondato da Andrea Lacalamita dove è possibile comprare, vendere e affittare casa tra privati che da pochi giorni ha festaggiato i primi tre anni di vita e di successo.

«La metà della ricchezza degli italiani è nelle case, il resto in fondi azionari, depositi, assicurazioni e pensioni. Investire in aziende italiane non quotate significa contribuire a incentivare l’imprenditorialità», dice il manager, ex nazionale della pallavolo juniores. Poi punta l’indice: «Un paese non può vivere con sette baracconi. Bisogna creare un escosistema di aziende di medie dimensioni».

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.