Fossati (Sap hybris): omnicanalità futuro dell’e-commerce

 

In che modo?
«L’utente finisce per percepire il brand in maniera negativa e non all’altezza delle proprie aspettative. Ricordiamoci sempre che oggi siamo iperconnessi e ci aspettiamo di trovare tutto e subito, a partire dal nostro “undicesimo dito”: lo smartphone. Così investire nel business dell’e-commerce non significa solo scommettere sulla tecnologia, ma vuol dire puntare anche su strutture, processi e personale interno. Solo in questo modo si può garantire davvero un ritorno concreto«.

 

Quali sono i principali vantaggi che offrono le vostre soluzioni per l’e-commerce?
«La soluzione Sap hybris commerce aiuta a semplificare i processi dell’e-commerce tramite strumenti di semplice utilizzo, che permettono alle strutture preposte di gestire agilmente i quattro aspetti chiave della vendita online (e offline)».

 

iperconnessi-consumatore-e-commerce

Ormai fisico e digitale si fondono grazie all’iperconnessione

Ovvero?
«Il catalogo, che deve deve essere ben strutturato per raccogliere tutte le informazioni sui prodotti. La vendita, ossia la configurazione centralizzata dell’insieme di regole per la commercializzazione. I canali, che hanno come unico punto essenziale la loro attivazione, personalizzazione e disattivazione attraverso un unico e semplice click, indipendentemente dalla loro tipologia. Gli ordini, che diventano lo specchio della disponibilità in tempo reale dell’inventario merci e anche l’affidabilità del brand contro frodi, pagamenti falsati, errori di spedizione e supporto post-vendita».

 

Non è rischioso però controllare tutti questi aspetti insieme?
«No, oggi anzi è necessario strutturare questo processo “all-in-one”. I vantaggi sono il time-to-market, la velocità, la riduzione dei costi interni, gli strumenti per l’aumento del tasso di conversione di acquisto e la soddisfazione finale dei clienti».

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12345

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.