Il Suv Ferrari si farà (entro fine 2019): previste assunzioni per la produzione

fuv-suv-ferrari-assunzioni-marchionne

Adesso c’è una data. Entro la fine del 2019. Il primo Suv di casa Ferrari si farà: si chiama Fuv – Ferrari Utility Vehicle – e sarà una vettura ibrida.

 

IL SUV FERRARI SUL MERCATO ENTRO FINE 2019

Il Suv Ferrari si farà (entro fine 2019): previste assunzioni per la produzione

Previste assunzioni in Ferrari

Per il lancio sul mercato del primo suv del Cavallino Rampante nel 2019, la casa automobilistica di Maranello prevede l’incremento del proprio organico con nuove assunzioni necessarie per garantire la produzione della nuova vettura. «Dovremo assumere più persone di quelle che abbiamo adesso» spiega Sergio Marchionne, il quale garantisce che la linea di montaggio per la produzione del Fuv verrà allestita nel cuore produttivo della Rossa in provincia di Modena. «L’insieme delle capacità che servono – dichiara Marchionne – le abbiamo là».

 

PREVISTE ASSUNZIONI PER LA PRODUZIONE DEL SUV

Le possibili figure che la casa produttrice con sede a Maranello necessita assumere riguardano, quindi, ingegneri, operai, e tecnici. Il piano industriale partirà dal mese di settembre di quest’anno. I nuovi veicoli Ferrari in arrivo richiederanno un maggiore sforzo produttivo da parte dell’azienda che punta a raggiungere e superare le diecimila auto vendute all’anno entro il 2022. Non soltanto con il nuovo Suv ma ampliando la gamma delle Gt.

 

LA PRIMA IBRIDA DI CASA MARANELLO

«Fondamentalmente – afferma l’amministratore delegato del Cavallino – è cambiato il mercato: il 70% del mercato Usa è andato verso i Suv crossover, se continua così arriveremo al 40% di quota globale, stiamo andando lì stiamo galoppando a una velocità incredibile».

@82valentinas

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.