Meno dazi in Russia nel 2017. Gargiullo: testate online i vostri prodotti

russia-export-dazi-2017

Conto alla rovescia per la riduzione dei dazi su molti prodotti da parte della Russia. Accadrà nel 2017 dopo l’adesione della Federazione Russa al Wto. Cosa cambierà per le aziende italiane che operano nel settore dell’export? Quali passi devono compiere.

BiMag prosegue la sua indagine con Giulio Gargiullo, esperto di web marketing e da oltre 10 anni attivo tra l’Italia e la Russia.

 

Giulio Gargiullo, cosa ci dobbiamo aspettare dalla Russia nel 2017?

Giulio Gargiullo, esperto di web marketing rivolto alla Russia

Giulio Gargiullo, esperto di web marketing rivolto alla Russia

«La Russia ha aderito al Wto nel 2012, ma la riduzione dei dazi su molte categorie di prodotti, avverrà nel 2017. Con l’entrata nell’Organizzazione internazionale del commercio estero, la Russia si è impegnata ad abbassare le tariffe sull’importazione fino a 7,8% per una stima di 250 miliardi di dollari, ridurre i sussidi ai settori interni (con particolare riguardo all’agricoltura), difendere la proprietà intellettuale e aprire il settore bancario ai capitali esteri. Secondo la Banca mondiale, solo nei primi tre anni, il pil russo potrebbe aumentare dall’1% al 3%. Nel lungo periodo l’incremento potrebbe anche essere dell’11%».

 

Quali sono i passi da compiere per l’internazionalizzazione in terra russa?

Dazi in Russia: il motore di ricerca Yandex offre tanti dati sul mercato russo

La sede moscovita del motore di ricerca Yandex: dalla sua navigazione tanti dati sul mercato russo

«Con piccoli investimenti le aziende, piccole e grandi, possono testare – grazie all’online o ai big data – il mercato russo in anticipo. Basti pensare solo all’enorme bacino informatico che possiamo interrogare nel più grande motore di ricerca russo che è Yandex o a dati molti dettagliati su segmenti di mercato. Molto spesso le aziende si presentano male in Russia, facendo il passo più lungo della gamba. Viceversa ci sono aziende che lavorano nella Federazione Russa già da molti anni, ma che ignorano e non impiegano le opportunità offerte dall’online in termini di informazioni strategiche da trarne».

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 12

Bimag QUOTES

1 / 20
2 / 20
3 / 20
4 / 20
5 / 20
6 / 20
7 / 20
8 / 20
9 / 20
10 / 20
11 / 20
12 / 20
13 / 20
14 / 20
15 / 20
16 / 20
17 / 20
18 / 20
19 / 20
20 / 20

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.