Moviola per i vigili di Treviso: telecamere su divisa (come poliziotti inglesi)

body-cam-vigili-treviso-polizia-londra

Arriva la moviola anche per i vigili di Treviso. Gli agenti della Polizia locale indossano una body cam sulla divisa: si tratta di una telecamera di videosorveglianza (della grandezza di un pacchetto di sigarette) in grado di inviare in streaming immagini in diretta alla centrale operativa dei vigili urbani (in caso di aggressioni, sinistri stradali o durante particolari eventi).

 

MOVIOLA PER I VIGILI DI TREVISO

Moviola per i vigili di Treviso: telecamere su divisa (come poliziotti inglesi)

Moviola per i vigili di Treviso: telecamere sulla divisa

I vigili di Treviso come i poliziotti di Londra. La body cam è uno strumento utilizzato già da molte forze di polizia all’estero: sono, per esempio, 22mila quelle in dotazione delle forze dell’ordine londinesi. Sono 15, per il momento, le body cam in dotazione agli agenti del comando di Treviso per i prossimi sei mesi: si tratta di uno strumento che, di fatto, entra nella dotazione personale di sicurezza degli agenti della polizia locale, guidati dal comandante Maurizio Tondato. I cittadini sono avvisati della presenza della telecamera da un adesivo posto sul giubbotto dell’operatore, così da non incorrere in questioni legate alla privacy.

 

BODY CAM COME I POLIZIOTTI DI LONDRA

Treviso, dunque, con i suoi 81mila abitanti si mette al passo delle grandi metropoli. Le telecamere permettono agli agenti di salvare i filmati in alta definizione, in modo che le registrazioni possano essere utilizzate anche come prove inoppugnabili in tribunale. Una volta acquisite, le immagini sono salvate direttamente su un cloud protetto.

 

TREVISO AL PASSO DELLE GRANDI METROPOLI

«Le nuove telecamere – spiega la polizia locale – faranno parte del vasto parco telecamere installate nel territorio comunale e, dunque, che si aggiungeranno alle 135 già presenti: occhi elettronici dislocati lungo le strade della città, che garantiranno all’agente di operare nell’esercizio delle proprie funzioni, a scoraggiare condotte aggressive, a tutelare i cittadini in modo poco invasivo e ad avere a disposizione fonti di prova».

@82valentinas

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.