Pizza, famola gourmet. Ticozzi: farine speciali sempre più trendy

pizza-pizzerie-concorso-internazionale-le-5-stagioni-

Dici Italia dici pizza: si tratta di uno dei prodotti simbolo della cucina e della cultura tricolore nel mondo, probabilmente il più famoso e diffuso in assoluto. Al moltiplicarsi di pizzerie in tutta la Penisola (secondo i dati Coldiretti sono oltre 51mila gli esercizi, tra pizzerie, ristoranti, panifici, pizzerie al taglio e bar, che vendono pizza in Italia) corrisponde un volume affari di 12 miliardi di euro generato dalla vendita di pizza solo nel Belpaese. Insomma, la pizza per gli italiani è un vero patrimonio, un settore che occupa oltre 200mila dipendenti e arriva al milione di occupati considerando l’indotto del settore (fornitori compresi).

Pizza, creatività in azione(Ticozzi): concorso premia migliore locale

Le 5 stagioni: i nuovi locali pizzeria è il concorso internazionale che sarà presentato a Rimini

Ma si fa presto a dire pizza. Da nord a sud della Penisola, le pizzerie si sono evolute, non solo in termini di qualità e servizio ma anche sotto il profilo della location e del design. Come nasce, allora, un format gastronomico di successo?

BiMag ne ha parlato con Nicola Ticozzi, coordinatore de Le 5 stagioni: i nuovi locali pizzeria, il concorso internazionale dedicato all’evoluzione delle pizzerie in Italia e nel mondo che sarà presentato a Rimini il prossimo 23 gennaio.

L’iniziativa è aperta ad architetti, imprenditori, designer, studi di progettazione, chiamati a confrontarsi sul tema della realizzazione di locali e spazi in attività rivolti alla preparazione e al consumo di pizza. Il montepremi complessivo in denaro del concorso è pari 7,5 mila euro, ripartito in tre premi.

CONTINUA A LEGGERE QUESTO ARTICOLO  >

Pagine: 123

Restiamo in contatto

Vuoi essere aggiornato su finanziamenti e opportunità di business in Italia e nel mondo? Iscriviti alle newsletter di BiMag.